Non solo Doc Nelle tue mani 2, The Good doctor, The Resident, ecco le serie tv medical in partenza e perché piacciono tanto

In principio furono E.R. e General Hospital ma poi ne sono seguite decine. Le serie tv medical hanno ormai da almeno una ventina di anni un indiscusso successo. Hanno lanciato giovani talenti che sono poi diventati indiscusse star di Hollywood come George Clooney o stelle della musica come Ricky Martin. È iniziata su Rai2 la quinta stagione dell’amata serie The Good Doctor che racconta le vicende del dipartimento di chirurgia del San Jose St. Bonaventure Hospital. Vedremo nuovamente il chirurgo affetto da autismo, Shaun Murphy alle prese con problemi personali, fra cui un matrimonio da preparare, e nuove imprese mediche.  Il 13 gennaio è prevista la messa in onda della seconda stagione di Doc Nelle tue Mani con un intenso e magistrale Luca Argentero. Ci siamo chiesti però perché i medical drama ottengano così tanto successo a prescindere da cast, trame o tipo di narrazione.

Non solo Doc Nelle tue mani 2, The Good doctor, The Resident, ecco le serie tv medical in partenza e perché piacciono tanto

Se Doctor House è un personaggio rude e poco affabile, il protagonista di Un Medico in famiglia, Lele Martini, è un medico premuroso e accorto. Le scene crude di The Knick poco hanno invece a che vedere con i rassicuranti Medical drama della tv italiana. Pare, però, che il successo di audience rimanga invariato qualsiasi siano gli ingredienti delle serie con protagonisti i camici bianchi. Un primo motivo sembrerebbe quello di esorcizzare la paura. Tutti noi abbiamo timore di essere malati e vedere altri in queste condizioni ci aiuterebbe a combattere la paura. Inoltre siamo rassicurati perché nel 90% dei casi l’episodio della serie si conclude con una guarigione. Secondo alcuni esperti, invece, si tratterebbe del medesimo fenomeno che fa rallentare molti automobilisti per guardare un incidente nella corsia opposta. Dobbiamo guardare per prepararci a vivere quei momenti che temiamo.

Guardare medical drama ci fa bene o male?

Questa è la domanda che si sono posti il team di ricercatori austro-tedesco che ha condotto uno studio a riguardo. La ricerca pubblicata su European Surgical Research ha sottoposto un questionario a 162 pazienti pre e post intervento chirurgico. Costoro avrebbero dovuto dare un voto alla propria paura per l’intervento. Su questi, 13 pazienti hanno indicato il livello massimo di timore e costoro erano tutti spettatori di serie tv mediche. Dai risultati della ricerca parrebbe che guardare medical drama ci renderebbe più ansiosi al momento di sottoporci ad un intervento chirurgico. Ricordiamo però che lo studio non ha dimostrato alcuna relazione di causa ed effetto.

Resta il fatto innegabile che queste serie macinano record di ascolti e appassionano milioni di spettatori.

A gennaio 2022 non solo Doc Nelle tue mani 2, The Good doctor, The Resident, ecco le serie tv medical in partenza e perché piacciono tanto.

Approfondimento

Gennaio ricco di novità e grandi ritorni con queste 5 serie TV Netflix da non lasciarci scappare

Consigliati per te