Non solo amatriciana e carbonara nei migliori ristoranti di Roma secondo gli esperti

Noi italiani a volte pecchiamo di patriottismo. Ci diciamo spesso patriottici, ma appena abbiamo la possibilità di sostenere le nostre idee con strumenti esteri non esitiamo a usarli.

Nel mondo dell’enogastronomia la realtà è la stessa. Pensiamo solo al lustro che la guida Michelin ha in Italia: quando parliamo di ristorante stellato tutte le persone capiscono che si tratta di un luogo eccezionale. Ebbene, la guida Michelin è francese e praticamente lasciamo così decidere ai francesi dove è meglio andare a mangiare a casa nostra.

Il grande Chef Gualtiero Marchesi aveva a suo tempo polemizzato con la guida, chiedendo di essere addirittura depennato dalle sue pagine. Dunque, fedeli all’immortale Marchesi anche noi di ProiezionidiBorsa, senza alcun spirito polemico ma per patriottismo, vogliamo sostenere le nostre idee con la competenza italiana. Infatti, non solo amatriciana e carbonara nei migliori ristoranti di Roma secondo gli esperti del Gambero Rosso.

I tre gamberi di Roma

Partiamo con il riconoscimento più elevato: i tre gamberi. Sono l’equivalente delle tre stelle Michelin e indicano un insieme di eccellenze del ristorante in questione. Servizio impeccabile, materia prima di altissima e assoluta qualità, esperienza indimenticabile.

Troviamo subito la Glass Hostaria, un locale di Trastevere che ripropone la tradizione romana con un tocco moderno e modernista. La decorazione è degna di una reggia, che più che Versailles assomiglia a Venaria o a Caserta. I dettagli sono dorati così come i piatti.

Un altro ristorante che può vantarsi dei tre gamberi è l’Imago, dell’Hotel Hassler. Diciamo che la vista che l’Imago offre ai clienti è unica al Mondo: ci troviamo all’ultimo piano dell’Hotel Hassler, accanto a Trinità dei Monti. Si sale la scalinata di Piazza di Spagna e si gira a destra davanti alla Chiesa. All’ultimo piano dell’Hotel troviamo il ristorante, in cui è bene prenotare con largo anticipo. Anche qui, la tradizione viene associata ai gusti della modernità e delle influenze di altre culture gastronomiche.

Non solo amatriciana e carbonara nei migliori ristoranti di Roma secondo gli esperti

Seguendo le pagine della guida del Gambero Rosso troviamo Il Pagliaccio, ristorante sito in via dei Banchi Vecchi. Il ristorante è tipicamente italiano e mediterraneo e si snoda su un unico piano al piano terra. Il gioco è l’abbinamento del gusto rustico al tocco raffinato, sia nei piatti sia nell’arredamento degli spazi.  Infine, troviamo la Pergola di Heinz Beck, ristorante dell’Hotel cavalieri. La parola più giusta per indicare questo ristorante è proprio gourmet.

Approfondimento

Quell’angolo di Roma estremamente romantico di cui le guide non parlano e che affascina tutti.

Consigliati per te