Non solo al forno, ma i peperoni ripieni si possono preparare anche crudi per un antipasto estivo davvero sfizioso

Uno dei grandi classici della cucina italiana. Un piatto che tutti, almeno una volta, abbiamo provato a cucinare. Sia d’inverno, come antipasto in sontuose cene o pranzi natalizi, che nella stagione calda, magari per un picnic nella natura. Non ne esiste una sola variante. A volte sono come la pizza, si farciscono a piacere con tutto ciò che più adoriamo, oppure, specie nel post feste, si utilizzano gli avanzi.

Stiamo parlando dei peperoni ripieni. Un piatto della tradizione culinaria italiana di chiara origine contadina. Non dobbiamo pensare, però, che solo nel nostro Paese possono essere gustati. In diverse parti d’Europa e del Mondo, infatti, vengono preparati in modi differenti. Solo nel bacino mediterraneo, tra Spagna, Grecia e Balcani ci sarebbe l’imbarazzo della scelta. Per non parlare di America Centrale e Sudamerica. Insomma, è un piatto che spopola un po’ ovunque.

Le temperature torride di questi giorni, però, ci sconsiglierebbero di cucinarlo al forno. Non solo, con i rincari previsti a luglio, meno si utilizza questo elettrodomestico, meglio sarebbe. Perciò, bisognerebbe sfruttare un metodo diverso e quale se non quello di prepararli crudi?

Esistono varietà, per esempio quella a corno, che si prestano moltissimo a questo tipo di soluzione. Sono dolci e croccanti, ideali da consumare senza cuocerli. In più, grazie alla loro forma, si possono ideare presentazioni più accattivanti anche per la nostra vista. Si sa, non si mangia solo con la bocca. Andiamo allora a vedere gli ingredienti necessari per questa ricetta.

Non solo al forno, ma i peperoni ripieni si possono preparare anche crudi per un antipasto estivo davvero sfizioso

  • 5 peperoni a corno;
  • 2 scatolette di tonno;
  • 150 grammi di ricotta di pecora;
  • pepe;
  • origano sfuso.

Laviamo i peperoni e tagliamo la parte alta della calotta, togliendo accuratamente tutti i semini. Quindi diamo un’ulteriore risciacquata per eliminare ogni residuo. Tamponiamoli con della carta assorbente e lasciamo asciugare.

Prendiamo le due scatolette di tonno. Apriamole e andiamo a scolarle bene. Dovremo sgocciolarle nella maniera migliore, per rendere il pesce più compatto possibile. Versiamo il tutto in una ciotola. Schiacciamo bene con una forchetta, prima di andare ad aggiungere la ricotta fresca. Meglio se di pecora. Infatti, è un po’ più grassa, ma dà anche un gusto più marcato rispetto a quella di mucca.

Amalgamiamo bene con un cucchiaio di legno. Per rendere il composto più cremoso, potremmo anche decidere di dare una rapida frullata. Per ultimo andremo ad aggiungere l’origano sfuso.

Prendiamo i peperoni e li andiamo a riempire con un cucchiaino, spingendo bene l’impasto verso il fondo. Per concludere, una spruzzata di pepe in superficie, come tocco finale.

Non solo al forno, ma i peperoni ripieni si possono preparare velocemente anche crudi, con una ricetta molto semplice e fresca. Tonno, ricotta e un po’ di spezie a contrastare il dolce della tipologia a corno. Per un piatto estivo da consumare a pranzo come a cena. Da abbinare, se ne abbiamo voglia, a un dessert a base di un frutto dissetante.

Lettura consigliata

Non solo la parmigiana, ecco una ricetta fresca, veloce ed economica per un antipasto a base di melanzane

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te