Non servono polpo e vongole perché bastano 5 minuti per sbalordire gli ospiti con questa cremosissima pasta ai calamari

Quando invitiamo qualcuno a casa per pranzo o per cena ci teniamo tutti a fare bella figura con gli ospiti servendo qualcosa di appetitoso. Per questo, per non sbagliare un colpo, tendiamo a mettere in tavola grandi classici della cucina come il polpo o l’intramontabile spaghetto alle vongole. Tuttavia se volessimo veramente stupire i nostri invitati con un piatto originale, gustoso ma soprattutto velocissimo non servono polpo e vongole ma la ricetta che presenteremo. I protagonisti saranno i calamari che accompagneremo con un originale pesto avvolgente che darà cremosità al piatto.

Ingredienti e preparazione

Quello che proporremo per condire la nostra pasta è un gustoso pesto che richiama il Sud Italia. Infatti l’ingrediente principale del pesto saranno i pomodori secchi. Ma entriamo nel dettaglio vedendo la lista degli ingredienti.

  • pomodori secchi;
  • aglio;
  • noci;
  • un’alice sott’olio;
  • olio;
  • basilico;
  • calamari.

La lista degli ingredienti è molto breve e la preparazione lo è ancora di più. Dato che la preparazione è molto veloce, la prima cosa che faremo sarà mettere a bollire l’acqua per la pasta. Successivamente prendiamo i nostri pomodori secchi ed affettiamoli a strisce per poi metterli in padella con olio, un’alice e metà spicchio d’aglio privato dell’anima. Saltiamo rapidamente il tutto per 2 minuti per far insaporire per poi per poi frullare insieme alle noci ed ottenere una crema.

Non servono polpo e vongole perché bastano 5 minuti per sbalordire gli ospiti con questa cremosissima pasta ai calamari

A questo punto puliremo i calamari dai quali andrà rimossa la cartilagine interna e la pelle. Se non abbiamo voglia di pulirli possiamo lasciar fare questa operazione alla pescheria.

Tagliamo a rondelle il calamaro e facciamolo appena scottare un paio di minuti nella stessa padella dove abbiamo cotto i pomodori secchi.

Quando avremo cotto i calamari aggiungeremo anche la crema di pomodori secchi e noci per poi spengere la fiamma.

Quando la pasta sarà cotta scoliamola, avendo premura di conservare un po’ di acqua di cottura, e cominciamo a mantecare nel sugo di calamari e pomodori.

Mescoliamo per qualche secondo fin quando gli ingredienti non saranno ben amalgamati tra loro e, qualora la pasta risultasse asciutta, utilizzeremo dell’acqua di cottura.

Ecco che in pochi minuti abbiamo realizzato un fenomenale primo piatto che guarniremo con qualche foglia di basilico.

Lettura consigliata

Altro che bollito e lesso, ecco come cucinare un polpo morbido per condire pasta e secondi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te