Non saremo più schiavi di tinte costose dal parrucchiere con questi metodi naturali e fai da te per coprire i primi capelli bianchi

Quando si cominciano a notare i primi capelli bianchi è un colpo improvviso quasi per tutti. Associamo la crescita dei cosiddetti “fili d’argento” all’inevitabile scorrere del tempo e avanzamento dell’età.

Con le nuove mode, i capelli bianchi, sono stati rivalorizzati al punto tale che anche le giovani donne li richiedono al parrucchiere. Per mantenerli, però, i costi sono davvero elevati e, se non è una cosa naturale, il rischio è quello di rovinare del tutto i nostri capelli con tinte e decolorazioni aggressive.

Dall’altra faccia della medaglia, invece, c’è chi non accetta la comparsa dei primi capelli bianchi e si ritrova, a cadenze regolari, dal parrucchiere per ricoprirli. Non saremo più schiavi di tinte costose dal parrucchiere con questi metodi naturali e fai da te per coprire i primi capelli bianchi.

Quindi, se non vogliamo più spendere soldi e metterci in testa prodotti artificiali basterà andare in cucina e preparare questi composti per ridare colore alla chioma.

Cosa serve

Per tingere i capelli:

  • 4/5 cucchiai di balsamo per capelli
  • 4 tazzine di caffè
  • solo per chi ha i capelli scuri aggiungere del tè nero (in polvere). Più scuri sono i capelli, più tè servirà.

Per lavare i capelli:

  • inserire in una boccia da 1 litro di shampoo neutro 2 tazzine di caffè.

Non saremo più schiavi di tinte costose dal parrucchiere con questi metodi naturali e fai da te per coprire i primi capelli bianchi

Iniziamo mettendo la caffettiera sul fornello e preparare le 4 tazzine di caffè. In un contenitore aggiungere 4/5 cucchiai di balsamo per capelli. Aggiungere il caffè caldo lentamente mescolando con un cucchiaio. Una volta ottenuto un composto omogeneo aggiungere il tè nero solo nel caso in cui abbiamo i capelli molto scuri.

Procedere spalmando, con un pennello da tinta, la miscela ottenuta partendo dalle radici del capello fino a tutta la sua lunghezza. Dopo un paio di minuti, per risultati più ottimali, passare una seconda volta allo stesso modo. Coprire, poi, la testa con della pellicola da cucina e attendere almeno 45 minuti.

Durante l’attesa preparare lo shampoo che servirà a sigillare il tutto. Inserire nella boccetta dello shampoo da 1 litro le 2 tazzine di caffè. Agitare in modo deciso per far amalgamare il tutto.

Passati i 45 minuti risciacquare i capelli e lavare con il nostro shampoo fissativo. Rimarremo stupiti: una volta asciugati i capelli non noteremo più nessun capello bianco.

Anche il rosmarino aiuta

Oltre il caffè e il tè nero, anche il rosmarino aiuta a coprire i capelli bianchi. I suoi usi sono molteplici, oltre che in cucina. In questo caso basterà lavare i capelli con un infuso di acqua calda e rosmarino lasciato in ammollo. Ottimo anche per chi ha i capelli grassi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te