Non più hamburger di ceci o melanzane, assaggiamo invece questo secondo piatto

Con il tempo si sta cercando di limitare il consumo di carne. Sia per un motivo legato all’eccessivo consumo di questa sia per una questione ambientale. Ad esempio, in Olanda, il Governo guidato da Mark Rutte ha proposto un piano green per ridurre le emissioni di azoto dagli allevamenti riducendo il numero di capi di bestiame nel Paese fino a un terzo. Le proteste da parte degli allevatori, però, non sono tardate ad arrivare mettendo a ferro e fuoco il Paese.

Ma se da una parte la domanda di carne è alta, dall’altra lo deve essere anche la risposta per andare a soddisfare la richiesta dei consumatori. Trend che in alcuni Paesi si sta riducendo, ma che in altri è ancora alto.

Mangiare carne oppure no? Non è tanto questo il dilemma, ognuno è libero di avere la dieta che meglio crede, ma quanto ridurne il consumo non necessario. Infatti nella settimana possiamo mangiare la carne, alternandola con pesce e con delle verdure. Tre tipologie di proteine diverse, tutte importanti per l’uomo. Non dobbiamo mangiare ogni giorno carne.

Le proteine vegetali

Le proteine vegetali sono un’alternativa a quelle animali che si possono alternare tra di loro nella dieta. Se poi siamo vegetariani o vegani, allora assumeremo solo quelle vegetali.

Queste si trovano particolarmente nei fagioli, ceci, piselli, fave, mandorle, arachidi, farro e noci. Ma si trovano anche nelle lenticchie, e nessuno ci vieta di preparare dei buonissimi burger di lenticchie.

Non più hamburger di ceci o melanzane, assaggiamo invece questo secondo piatto

Un secondo piatto veramente buono che possiamo fare anche a casa sono i burger di lenticchie rosse. Al supermercato possiamo trovarli già fatti, e spesso vengono abbinati con altri legumi, ma a casa possiamo farli come vogliamo.

Come fare i burger di lenticchie

La prima cosa da fare è prendere una padella antiaderente con l’olio e metterci dentro lo scalogno, dell’aglio e 100 g di peperone tagliato a cubi. Una volta che le verdure sono morbide, togliamole dal fuoco e facciamole raffreddare.

Prendiamo ora un mixer e nel boccale versiamo gli alimenti della padella e le lenticchie cotte. Prima di versarle nel mixer queste devono essere ben scolate. Aggiungiamo ora prezzemolo, paprika, sale, pepe e 30 g di farina 00. Azioniamo il mixer e aspettiamo che tutti i nostri alimenti si fondino in un composto omogeneo.

In un piattino mettiamo del pangrattato e su una teglia della carta forno. Ora prendiamo un pugno di composto dal mixer, passiamolo nel pangrattato e facciamo con le mani dei burger. Continuiamo così finché non è finito il composto.

Ora mettiamo in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti. E allora non più hamburger di ceci o melanzane, assaggiamo invece questo burger di lenticchie. In pochi minuti come antipasto possiamo preparare anche dei gustosi crostoni di pane farciti di verdure.

Lettura consigliata

Le girelle di mozzarella è la ricetta estiva che stavamo aspettando

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te