Non lessate e con il limone e aceto ma ecco come mangiare le carote fritte come le patatine

Quando si sta a casa è piacevole stare comodi sul divano, magari sotto a un plaid, da soli o in compagnia. Ci si può rilassare leggendo, ascoltando musica, dando un’occhiata ai social, ma anche chiacchierando e guardando la tv. In questi momenti sorge il desiderio di qualcosa da stuzzicare. A volte si possono mangiare cioccolatini, ma spesso la voglia di salato ci fa preferire pop corn, patatine e altri snack. Comprare sacchetti grandi o piccoli di patatine e salatini e conservarli per aperitivi o dopocena davanti la tv è facile, eppure c’è un’alternativa. A casa si possono preparare snack davvero appetitosi con pochi ingredienti.

Non lessate e con il limone e aceto ma ecco come mangiare le carote fritte come le patatine

Bastoncini speziati di carote al forno

  • 6 carote;
  • pepe;
  • sale;
  • peperoncino o paprika;
  • erba cipollina o cipolla;
  • olio extravergine d’oliva;
  • pangrattato;
  • formaggio grattugiato.

Raschiare le carote, lavarle e tagliarle a bastoncini. Tamponare con uno strofinaccio e disporre le carote su una teglia foderata con carta forno. In una ciotola miscelare un po’ di peperoncino in polvere o la paprika, l’erba cipollina tagliata finemente oppure la cipolla, un po’ di pangrattato, qualche cucchiaio di formaggio e un pizzico di pepe. Spargere sulle carote e alla fine condire con un filo d’olio. Cuocere in forno a 150 gradi per 40 minuti. Aggiungere del sale e mescolare poco prima di mangiarle.

Variante fritta

Se si vogliono gustare i bastoncini speziati fritti nell’olio, dopo averli insaporiti con le spezie e gli altri ingredienti, basterà passarli in un po’ di farina 00, poi in un piatto con dei tuorli sbattuti e infine  in uno con del formaggio grattugiato, magari con l’aggiunta di un po’ di origano. A questo punto, friggerli in olio bollente per qualche minuto.

Ed ecco le classiche chips

  • 4 carote;
  • olio di semi;
  • sale.

Raschiare la buccia delle carote con un coltello oppure mondarle con un pelapatate. Lavarle ed asciugarle. A questo punto tagliare in modo obliquo la punta e affettarle fini con una mandolina. Disporre le fettine ottenute su un canovaccio o della carta assorbente e asciugarle bene. Adesso versarle in olio caldo e farle friggere. Appena saranno pronte, togliere dall’olio le chips di carote con una schiumarola e disporle in una ciotola con della carta per fritti o normale carta assorbente. Quando saranno asciutte, cambiare contenitore e aggiungere un po’ di sale.

Per farne degli stuzzichini alternativi, non lessate e con il limone e aceto ma ecco come mangiare le carote fritte come le patatine.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te