Non la torta alle mele o quella al cioccolato, per colazione proviamo questa deliziosa nuvola soffice e gustosa

Si dice che la colazione sia il pasto più importante della giornata. Cominciare con il giusto sprint ci dà la carica per affrontare anche giorni pesanti e impegnativi. Per questo motivo una buona fetta di torta è proprio quello che ci vuole. Ma in genere siamo abituati alle preparazioni più classiche come quella al cioccolato o allo yogurt. Buone sì, ma che dopo un po’ iniziano a stancare. Oggi vedremo una ricetta davvero deliziosa, tipica della Toscana. Stiamo parlando della torta mantovana, morbida e ricca di gusto. Dal colore giallo vivo, mette subito allegria già dopo il primo morso.

Non la torta alle mele o quella al cioccolato, per colazione proviamo questa deliziosa nuvola soffice e gustosa

Questa torta è buonissima da gustare non solo a colazione, ma anche a merenda o per concludere un pasto. Vista la sua ricchezza e bontà, viene spesso servita come dolce delle grandi occasioni. E se rimane qualche fetta è buonissima inzuppata nel latte anche dopo diversi giorni.

Ingredienti

  • 140 g di zucchero;
  • 160 g di farina 00;
  • 160 g di burro (o 120 ml di olio di semi);
  • 30 g di mandorle;
  • 30 g di pinoli;
  • 1 uovo;
  • scorza grattugiata di limone;
  • 3 tuorli;
  • ½ bustina di lievito per dolci;
  • zucchero a velo q.b.

Procedimento

Separiamo l’albume dal tuorlo dell’uovo intero e montiamolo a neve in una ciotola. Poi prendiamo i 3 tuorli e uniamoli in un’altra ciotola al tuorlo precedentemente separato. Mettiamo lo zucchero e iniziamo a montare con uno sbattitore elettrico. Quando avremo una crema spumosa e chiara sarà pronto. Poi prendiamo mandorle e pinoli e tritiamole grossolanamente, lasciandone un pochino da parte. Setacciamo la farina con il lievito in modo che non si formino grumi, lasciando l’impasto liscio. Se abbiamo finito il lievito, possiamo sostituirlo con altri ingredienti che abbiamo in dispensa. Ne abbiamo già parlato in un precedente articolo.

Lavoriamo il burro in una ciotola per renderlo morbido e uniamolo al mix di uova e zucchero. Usiamo lo sbattitore per amalgamare e infine aggiungiamo la farina con il lievito. Mescoliamo bene e aggiungiamo l’albume montato a neve, incorporandolo con una spatola. Finiamo con le mandorle e i pinoli tritati, la scorza di limone grattugiato e amalgamiamo bene. Imburriamo una teglia, spolverandola con un po’ di farina e togliendo l’eccesso. Versiamo il composto e aggiungiamo le mandole e i pinoli che abbiamo tenuto da parte sulla superficie. Inforniamo in forno preriscaldato a 170°/180° gradi per 40 minuti. A cottura terminata, lasciamo la torta nel forno con lo sportello socchiuso per un paio di minuti.

Prima di servire lasciamo raffreddare e spolveriamo la nostra mantovana con un po’ di zucchero a velo. Quindi, non la torta alle mele o quella al cioccolato che ormai conoscono tutti, ma questa torta tipica davvero prelibata. Non serve tanto tempo per preparare dei dolci deliziosi per la colazione, solo un po’ di creatività. Con la giusta ricetta possiamo anche sfornare in casa dei cornetti buoni come quelli del bar.

Approfondimento

La prendiamo sempre in pasticceria ma questa golosissima torta è facilissima da preparare anche in casa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te