Non la solita pasta e ceci ma è questa variante semplice e genuina che scatena l’appetito a tavola

Se stiamo cercando un piatto sano e facile da cucinare, è impossibile non pensare a pasta e ceci. Le sue origini sono antiche e risalgono alla tradizione contadina dell’Italia centro-meridionale.

Di questo piatto considerato povero ne esistono diverse varianti che vedono l’aggiunta di ingredienti che insaporiscono e arricchiscono la ricetta. C’è chi mette la salsa di pomodoro, chi la pancetta e chi altro ancora.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Il nostro intento di oggi è proprio quello di diversificare. Perciò, proporremo una variante altrettanto invitante del piatto classico. Il risultato sarà comunque una pietanza prelibata, sana e nutriente da acquolina in bocca.

Un alimento semplice ma ricco di benefici

I benefici del consumo di pasta e ceci derivano dalle mille e più proprietà di questi legumi. Infatti, sono ricchissimi di proteine, vitamine e fibre. Contengono anche buoni livelli di sali minerali come fosforo e magnesio e omega 3, indispensabili per la salute del cuore.

Di solito, si consiglia di limitare il consumo di ceci in certe situazioni. In ogni caso, chi soffre di meteorismo e gonfiore addominale può mangiare i legumi seguendo questi accorgimenti.

Ora che abbiamo fatto la giusta premessa, vediamo come preparare la nostra deliziosa ricetta casalinga.

Non la solita pasta e ceci ma è questa variante semplice e genuina che scatena l’appetito a tavola

Ecco gli ingredienti per il piatto che andremo a cucinare:

  • 1 barattolo di ceci precotti;
  • 300 gr di pancetta;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 20 gr di funghi porcini essiccati;
  • 1 ramo di rosmarino;
  • sale e pepe q.b.

Lasciamo ammorbidire i funghi in una bacinella con acqua tiepida. Intanto, rosoliamo la pancetta in una pentola capiente con l’aglio.

Frulliamo i ceci e ne versiamo un pugno nel tegame con mezzo bicchiere di acqua dei funghi. Cuociamo per 2 minuti, quindi aggiungiamo i ceci rimasti, il rosmarino e i funghi con l’acqua restante.

Insaporiamo con un pizzico di sale e, quando finalmente il tutto bolle, versiamo anche la pasta. Continuiamo a cuocere finché non ci sembra cotto. Se serve, aggiungiamo un po’ di acqua per non fare asciugare.

Una volta cotta, spegniamo la fiamma e lasciamo la pasta nella pentola con sopra il coperchio per pochi minuti. Dopodiché, potremo finalmente servirla agli ospiti con una macinata di pepe sopra.

Non la solita pasta e ceci ma è questa variante semplice e genuina che scatena l’appetito a tavola e ci conquisterà.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te