Non la solita 00, è questa la farina con pochissimi grassi per ricette dolci e salate

Con l’arrivo del freddo, torna la voglia di dedicarsi alla cucina e di realizzare piatti caldi e profumati.

Si sa infatti che le basse temperature e l’atmosfera invernale generano in ciascuno di noi quella strana e piacevole voglia di casa e calore. Ed ecco che trascorriamo i pomeriggi liberi tra la lettura di un buon libro e la fantasia culinaria.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

A questo proposito e con l’avvicinarsi delle feste natalizie, Noi della Redazione pensavamo a qualche ricetta sfiziosa da portare in tavola. In un precedente articolo abbiamo suggerito un particolare antipasto al salmone per il pranzo dell’Immacolata, ma oggi vogliamo parlare di qualcosa di diverso. Non una portata specifica, piuttosto una base per tantissimi e originali manicaretti perfetti dal primo piatto al dessert. Ci riferiamo ad un particolare tipo di farina di cui si sente spesso parlare ma ancora poco usata in cucina, scopriamo qual è.

Non la solita 00, è questa la farina con pochissimi grassi per ricette dolci e salate

La nostra protagonista è la farina di castagne, molto usata nel periodo autunnale e purtroppo dimenticata tutto il resto dell’anno. È un grande errore, perché possiamo trovarla in ogni momento e rappresenta un’incredibile fonte di benessere.

Infatti, come riportato dalla tabella di Humanitas, le castagne contengono ottime quantità di fibre e potassio insieme ad uno scarso contenuto di grassi.

Parliamo pur sempre di un alimento ricco di carboidrati, ma questo elemento apparentemente negativo si equilibra con l’elevato apporto di fibre che favorisce la sazietà. Ciò significa che il nostro pancino sarà pieno e soddisfatto senza doverci necessariamente abbuffare.

Andiamo ora alle possibili realizzazioni in cucina, per capire una volta per tutte come usare questa deliziosa farina nei modi probabilmente più impensabili.

Dal dolce al salato e dal salato al dolce

Non la solita 00, è questa la farina con pochissimi grassi per ricette dolci e salate note e meno note.

Infatti, siamo soliti sentir parlare di biscotti, ma con la farina di castagne possiamo fare tanto altro.

Iniziamo dalla pasta. Proprio così, possiamo realizzare della buona pasta fatta in casa carica di nutrienti e dal sapore delicato. Inoltre, probabilmente non tutti sanno che stiamo parlando di un prodotto gluten free, adatto quindi agli intolleranti al glutine.

Pensiamo poi al pane, ma anche ai muffins e alle torte speciali. Insomma, abbiamo assolutamente l’imbarazzo della scelta.

La tradizione toscana in cucina

Continuando con alcune ricette salate, la tradizione toscana ci riporta indietro nel tempo con due pietanze calde e gustose, i necci e i manafregoli. Si tratta di due piatti poveri che la gente povera consumava spesso perché molto economici ma anche nutrienti.

I necci sono simili alle crespelle e ci fanno pensare ad utilizzare la farina di castagne anche per realizzare delle gustose crepes. I manafregoli, invece, formano un composto simile ad una polenta, normalmente a base della nostra farina, latte e sale. Nulla toglie che se ne possa preparare una versione dolce, sostituendo il sale con un po’ di zucchero.

Beh, abbiamo visto quante cose si possono ideare con un solo prodotto che forse conoscevamo solo in parte. Che aspettiamo, il Natale è dietro l’angolo e quest’anno si prospetta un menu originale e adatto a tutti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te