Non il latte ma solo 2 alimenti a colazione per rafforzare il sistema immunitario e le ossa ma anche per andare di corpo

La colazione è il pasto più importante. È quello che dà il via, al corpo e alla mente, nell’affrontare l’intera giornata, soprattutto a livello energetico. Certo, non vi è momento migliore, come la mattina, per bere il caffè, che aiuta a svegliarsi. Tuttavia, scopriremo un’ottima alternativa per fare il pieno di vitamine e minerali, fondamentali per l’organismo.

Sebbene il caffè sia un rimedio eccezionale per avere la carica, sarebbe controindicato in caso di pressione arteriosa alta. Inoltre, non contiene tutti i sali minerali e le vitamine indispensabili. Tra l’altro, scopriremo anche che chi soffre di insonnia, non dovrebbe assumere caffeina, bensì l’alimento protagonista di oggi.

Kefir e kiwi

Non il latte ma solo 2 alimenti a colazione che potrebbero reggere l’intera giornata: il kefir e il kiwi. Per chi non lo conoscesse, il kefir è una bevanda simile allo yogurt da bere, composto da fermenti lattici. Rispetto allo yogurt intero e al latte, 100 g di kefir comporterebbero l’assunzione di circa 41 calorie. Dunque, avrebbe un basso apporto calorico, nonché una minima quantità di grassi.

Sarebbe un ottimo rimedio, soprattutto per andare di corpo. Infatti, favorirebbe il transito intestinale e ridurrebbe anche il meteorismo. Invece, gli alimenti che ci farebbero fare una brutta figura, in quanto responsabili di scoregge puzzolenti, sono questi, anche se ridurrebbero il colesterolo cattivo.

Il kefir, inoltre, sarebbe una discreta fonte di proteine, sali minerali e vitamine, che proteggerebbero la salute cardiovascolare e le ossa, nonché rafforzerebbe il sistema immunitario. Come anticipato, fungerebbe da rilassante, per cui potrebbe ridurre i problemi legati all’insonnia.

Anche il kiwi avrebbe delle ottime proprietà. Innanzitutto, 100 g di prodotto conterrebbero 44 calorie, che rendono il kiwi la frutta da optare in caso di dieta ipocalorica. Così come il kefir, anche il kiwi sarebbe indicato per favorire la mobilità intestinale, grazie al suo contenuto di fibre.

Conterrebbe anche antiossidanti, come la vitamina C, per combattere l’invecchiamento precoce e, al contempo, rafforzare il sistema immunitario. Tra le vitamine conterrebbe potassio, fosforo e magnesio. Sia il kefir che il kiwi, comunque, conterrebbero anche il calcio, ottimo per la salute delle ossa. Mentre questi scarti di cucina potrebbero alleviarne il dolore.

Non il latte ma solo 2 alimenti a colazione per rafforzare il sistema immunitario e le ossa ma anche per andare di corpo

Quindi, se vogliamo iniziare la giornata con un’ottima colazione benefica, versiamo il kefir all’interno di una ciotola e aggiungiamo un kiwi tagliato a pezzi. Solitamente, il kefir si trova nei supermercati sotto forma di bevanda da bere. Aggiungiamo un bicchiere di kefir, che dovrebbe corrispondere a 100 g e, successivamente, il kiwi.

Attenzione, però, se soffriamo di pressione alta e assumiamo i farmaci appositi. Infatti, il kiwi potrebbe interferire con questi farmaci, nonché con gli anticoagulanti e antiaggreganti. Per quanto riguarda il kefir, invece, potrebbe interferire con l’antibiotico ciprofloxacina.

Lettura consigliata

Terrebbero a bada il colesterolo e sono ricchi di antiossidanti e vitamine ma attenzione all’unione con questi farmaci

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te