Non è un risotto ma bastano pochi ingredienti per preparare questo godurioso primo piatto perfetto per l’inverno

Le feste con i grandi pranzi e i cenoni sono quasi passate, l’Epifania sarà l’ultimo momento di convivialità prima di tornare alle proprie occupazioni.

Si tratta sicuramente di un’occasione da sfruttare per provare e sperimentare nuovi piatti. Tra questi troviamo i primi spesso rappresentati da lasagne e cannelloni ma anche dalla pasta al forno.

I primi, però, possono anche avere il gusto del mare proprio come questi tortelli diversi dal solito e ripieni di baccalà.

Il baccalà è un pesce delizioso che può essere cucinato in tantissimi modi diversi, tra questi il baccalà con acciughe e mandorle.

Oggi si andrà a vedere la ricetta dei tortelli ripieni di bietole e baccalà.

Un piatto che sarà stupire, relativamente semplice da preparare e pronto in una sola ora. Non è un risotto ma bastano pochi ingredienti per preparare questo godurioso primo piatto perfetto per l’inverno.

Ingredienti

  • 300 grammi di farina;
  • 200 grammi di baccalà già pulito;
  • 30 grammi di burro;
  • 100 grammi di bietole;
  • 2 uova;
  • 2 tuorli;
  • 1 cucchiaio di formaggio grattugiato;
  • 10 grammi di origano;
  • 10 grammi di salvia;
  • olio Evo, quanto basta
  • pepe, quanto basta;
  • sale, quanto basta.

Non è un risotto ma bastano pochi ingredienti per preparare questo godurioso primo piatto perfetto per l’inverno

Prima di iniziare la preparazione sarà necessario stendere la pasta. Setacciare la farina creando una sorta di vulcano e mettere al centro le uova e il sale. Il tutto dovrà essere maneggiato fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

A questo punto la pasta andrà avvolta in una pellicola trasparente e lasciata riposare per mezz’ora circa.

Mentre la pasta rimane a riposo si potrà procedere con la preparazione del ripieno. In una padella antiaderente mettere a rosolare i filetti di baccalà già tritati con dell’olio Evo. Aggiungere anche le bietole e fare cuocere il tutto per qualche minuto a fiamma media. Una volta pronto mettere il tutto in una ciotola per farlo raffreddare prima di aggiungere il formaggio grattugiato, sale, pepe e l’uovo.

Recuperare la pasta e stenderla creando dei fogli molto sottili per andare, poi, a creare dei dischi di circa 5 centimetri di diametro.

Questi andranno, poi, riempiti con il ripieno a base di bietole e baccalà e richiusi. I tortelli così preparati potranno essere fatti cuocere qualche minuto in acqua salata portata ad ebollizione.

I tortelli, poi, potranno essere conditi con del burro, origano e salvia. Si consiglia di fare cuocere la salvia all’interno di un pentolino dai bordi alti insieme a del burro per farla diventare croccante.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te