Non è solo un modo di dire ma effettivamente queste due parti del corpo hanno una cosa in comune

Spesso sentiamo dire la frase gli uomini ragionano con le parti basse del corpo. Ora però a seguito di una ricerca dell’Istituto di Biomedicina Ibimed dell’Università di Aveiro, in Portogallo ci sarebbe veramente un nesso tra le due zone. Perciò non è solo un modo di dire ma effettivamente queste due parti del corpo hanno una cosa in comune. Logicamente si fa largo la curiosità di sapere quale correlazione vige tra cervello e zone intime.

Le correlazioni

Questa nuova evidenza scientifica, secondo cui il cervello dell’uomo e i testicoli sono geneticamente simili, è stata pubblicata sulle pagine di The Royal Society. Ebbene ci sono innumerevoli prove di similarità tra tessuto cerebrale e i testicoli. I  ricercatori hanno notato qualcosa di sorprendente: messi in comparazione, i due tessuti riflettono un numero di proteine in comune. Dunque i neuroni maschili e lo sperma hanno molte caratteristiche in comune.

L’analisi approfondita

Quando qualcuno dice ad un uomo “Ragioni con le parti basse”, non ha tutti i torti. E’ utile, però, capire fino in fondo quali caratteristiche molecolari sono state trovate nei tessuti di cervello e testicoli.

Logicamente questo studio scientifico a primo impatto fa sorridere, invece da questa analisi i ricercatori portoghesi hanno fatto una scoperta più unica che rara. La conclusione è che  il cervello e i testicoli condividono molte caratteristiche biochimiche.

Quale nesso tra cervello e testicoli

Sia il cervello che i testicoli condividono recettori identici. Infatti sia il cervello umano che il testicolo hanno livelli di organizzazione molecolare e cellulare identici. L’integrità e funzione del tessuto sono mantenute in vita proprio dalle stesse cellule presenti sia nel cervello che nel testicolo.

Parliamo di astrociti e cellule del Sertoli responsabili del supporto fisico e nutrizionale dei neuroni e delle cellule germinali, fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza. Inoltre cervello e testicoli hanno nel selenio un principio fondamentale poiché una carenza di questo elemento comporta una maggiore suscettibilità alla neurotossicità e a una ridotta spermatogenesi.

Non è solo un modo di dire ma effettivamente queste due parti del corpo hanno una cosa in comune

Dunque a seguito dello studio effettuato dai ricercatori portoghesi affermare che un uomo ragiona con le parti basse non è poi una frase tanto lontana dalla realtà.

Consigliati per te