Non cuocerlo con un tappo di sughero o usare il batticarne, ma è questo il modo giusto per ottenere un polpo morbido e tenero

Spesso i rimedi della nonna si rivelano fallaci. Per quanto suonino rassicuranti, non bisogna affidarcisi senza fare uso di spirito critico. Anche in cucina vengono tramandati trucchi e consigli che in molti ritengono erroneamente funzionare.

Uno di questi è far cuocere il polpo assieme ad un tappo di sughero per farlo ammorbidire. Inutile dire che si tratta di un falso mito culinario, da smettere di adottare onde evitare di perdere solamente tempo senza ottenere alcun risultato.

Altre persone sono invece sono convinte che usare il batticarne aiuti a rompere le fibre del polpo e, dunque, lo renda più tenero. In realtà, sbattere il polpo è un metodo che funziona, ma solamente quando è stato appena pescato. Una volta portato a casa, provarci è ormai inutile. Si dovrà ricorrere ad un altro modo per renderlo più tenero.

Non cuocerlo con un tappo di sughero o usare il batticarne, ma è questo il modo giusto per ottenere un polpo morbido e tenero

Una volta portato a casa il polpo fresco, bisogna metterlo in congelatore per una notte. Al termine di questo lasso di tempo, tirarlo fuori e farlo scongelare in modo naturale. In questo modo, le fibre del polpo si distenderanno e la sua carne diventerà molto più tenera e morbida senza che il suo sapore venga alterato in alcun modo.

Gli errori da non compiere durante la cottura

Oltre a fare quanto appena spiegato, è importante prestare attenzione a non compiere alcuni errori durante la cottura.

Ad esempio, non bisogna affatto salare il polpo durante la bollitura. Anche evitare di far cuocere il polpo troppo rapidamente o a fiamma elevata è importante. La cottura dev’essere a fiamma bassa e lunga almeno mezz’ora di tempo. Inoltre, non va sottoposto a sbalzi di temperatura e, pertanto, deve sempre essere fatto raffreddare nella pentola coperta e nella sua acqua. Non cuocerlo con un tappo di sughero o usare il batticarne, ma è questo il modo giusto per ottenere un polpo morbido e tenero.

Sebbene si tratti più di un consiglio che di un obbligo, anche cuocerlo a vapore piuttosto che nella pentola a pressione contribuirà ad ammorbidirlo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te