Non con le solite patate ma ecco come cucinare il polpo congelato per un sugo da leccarsi i baffi

Mangiare non è un semplice bisogno fisiologico, ma anche un vero e proprio piacere. A tavola gusto e sapore sono sempre irrinunciabili.

Per questo ci cimentiamo nelle ricette che ci piacciono. Talvolta, però, tendiamo a essere abbastanza ripetitivi. Per determinati alimenti, infatti, non usciamo mai fuori dal seminato, li proponiamo sempre adottando le medesime preparazioni.

In realtà, potremmo trovare ricette alternative davvero appetitose e che ci faranno variare senza alcun amaro pentimento. Abbiamo già visto in proposito una versione light della carbonara e anche un primo sostanzioso della tradizione meridionale.

Ora ci concentriamo sul polpo, quasi sempre preparato all’insalata con le patate, quando potrebbe diventare anche un primo nutriente e buono da mozzare il fiato.

Non con le solite patate ma ecco come cucinare il polpo congelato per un sugo da leccarsi i baffi

Il polpo, mollusco succoso, carnoso e dal gusto delicato, è davvero una prelibatezza. È anche salutare, in quanto povero di grassi ma ricco di fosforo e di calcio.

Poiché trovarlo fresco non sempre è facile, solitamente lo si compra congelato.

Questa è una scelta saggia, poiché il polpo congelato ha già subito un processo che lo rende più tenero. Ciò ci facilita la preparazione e dovrebbe assicurarci un buon risultato finale.

Il miglior modo per scongelarlo è porlo in frigo, che non deve avere una temperatura maggiore ai 4 gradi. Dovrebbe bastare una nottata.

Ovviamente, lo si può fare anche sotto l’acqua fredda, ma sarebbe meno naturale e il prodotto risulterebbe più maltrattato.

Vediamo gli ingredienti nello specifico per 4 persone:

  • 500 g di polpo;
  • 320 g di calamarata o altro tipo di pasta;
  • 250 g di pomodorini;
  • 50 ml di passata di pomodoro;
  • olio di oliva;
  • spicchio di aglio;
  • prezzemolo;
  • vino bianco;
  • sale;
  • pepe.

La preparazione

  1. Una volta scongelato il polpo, laviamolo e puliamolo. Tagliamolo poi a pezzetti;
  2. mettiamo sul fuoco una padella e facciamo soffriggere l’aglio tritato con sufficiente olio;
  3. aggiungiamovi il polpo e mettiamo una pentola d’acqua a bollire. Tagliamo i pomodorini in due parti;
  4. dopo aver fatto rosolare il polpo per qualche minuto, sfumiamolo con un po’ di vino bianco. Aggiungiamo poi la passata e i pomodorini e schiacciamoli man mano. A questo punto, saliamo;
  5. dovremmo farlo cuocere nel sugo per una ventina di minuti circa, ma teniamolo d’occhio poiché dipenderà dallo spessore del polpo;
  6. saliamo l’acqua della pasta e buttiamola quando la cottura del polpo è a buon punto;
  7. scoliamo la pasta e saltiamola nel nostro sugo con prezzemolo tritato e pepe.

Finalmente è pronto: tutti a tavola per gustare questo strepitoso piatto!

Non con le solite patate ma ecco quindi come cucinare il polpo congelato per un sugo da leccarsi i baffi.

Approfondimento

Basta castagne arrostite ecco uno spumoso dessert che le esalta e che accarezza dolcemente il palato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te