Non ci sono barriere che possono fermare la corsa del Bitcoin fino ai suoi massimi storici

Lo avevamo scritto meno di 20 giorni fa che la criptovaluta poteva partire al rialzo e da quei livelli la percentuale della salita è stata di oltre il 7%. Questo però a parer nostro dovrebbe essere solo l’inizio perchè dal punto di vista grafico da ora in poi non ci sono barriere che possono fermare la corsa del Bitcoin fino ai suoi massimi storici.

Il Bitcoin (BTC EUR) da inizio anno ha segnato il minimo a 3.512,21 ed il massimo a 10.750 ca. In questo momento quota a 10.732 +6,31%.

Siamo su nuovi massimi annuali ma questo è solo un segnale di forza e l’esplosione di momentum odierna conferma quello che avevamo scritto da ben oltre un mese. La criptovaluta infatti  è pronta per andare a segnare nuovi massimi in poco tempo!

Come regolarsi da ora in poi? Quali sono i prossimi  livelli di supporto e resistenza da valutare con attenzione?

Quale strategia di investimento attuare?

Non ci sono barriere che possono fermare la corsa del Bitcoin fino ai suoi massimi storici

Il grafico attuale conferma che in base al pattern che si era formato negli ultimi mesi, la possibilità è davvero elevata che i massimi toccati nell’ anno 2017 a 16.670,70 possano essere sforati al rialzo entro pochi mesi.

La chiusura del mese di settembre è avvenuta sopra la trendline che spingeva al ribasso le quotazioni degli ultimi anni. Questo, come avevamo già scritto in precedenza è stato un segnale  bullish e di inizio corsa.

Una corsa che potrebbe portare anche in pochi mesi (6?) verso area 20.000 euro!

 Cosa potrebbe mettere in crisi questo scenario così ottimista?

Una chiusura settimanale e poi mensile inferiore ai 8.341. La prossima resistenza a 1 mese è invece posta a 10.512 e poi 12.198 (obiettivo raggiungibile entro 1/3 mesi).

Come al solito si procederà per step e di volta in volta definiremo stop loss ed obiettivi di breve e medio lungo termine.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te