Non buttiamo via le vecchie borse di plastica ma ricicliamole in queste maniere spettacolari

Buttare via le borse di plastica senza pensare al loro riutilizzo non è una grande idea, per varie ragioni. Innanzitutto, possiamo dar loro nuova vita per le nostre esigenze personali e lavorative, creando oggetti unici. In secondo luogo c’è un tema di sostenibilità. Sappiamo, infatti, che produrre borse di plastica è inquinante.

Ormai il tema della tutela dell’ambiente è molto importante nel dibattito pubblico. Molte persone, fortunatamente, sono diventate consapevoli della necessità di aiutare l’ambiente e stanno cambiando le loro abitudini. Gli sforzi non si limitano solo a fare raccolta differenziata, ma anche ad allungare la vita dei prodotti, riutilizzandoli.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Persino le aziende che producono plastica stanno cercando di essere più sostenibili. Molte di queste hanno fatto grandi sforzi per ridurre la quantità di plastica che producono. Per queste ragioni, è una buona idea unirci alla crociata per la tutela dell’ambiente e provare a trovare nuovi modi per utilizzare le nostre borse. Da oggi, quindi, non buttiamo via le vecchie borse di plastica ma ricicliamole in queste maniere spettacolari. Vediamo come.

Ecco cosa possiamo fare

Prima di iniziare, vogliamo dare un consiglio banale, ovvero quello di riutilizzare le borse il più possibile al supermercato. Questo, dopotutto, è il loro compito originale e quindi portiamolo avanti fino a quando reggeranno.

Quando proprio non possiamo usarle per portare la pesante spesa settimanale, iniziamo a sbizzarrirci. Innanzitutto, sono molto utili nell’orto e nel giardino in questo periodo, perché possiamo legarle attorno alle piante per proteggere le fronde da colpi di vento molto forti.

Non buttiamo via le vecchie borse di plastica ma ricicliamole in queste maniere spettacolari

Chi è più atletico può legare diverse borse arrotolate per creare una simpatica corda per saltare, senza spendere un euro.

Le borse possono anche essere ritagliate e poi pinzate di nuovo per trasformarsi in contenitori più piccoli, ad esempio per tenerci delle penne per scrivere. In questo caso si possono anche colorare e decorare per trasformarle in astucci molto carini.

Un’idea interessante potrebbe essere di tenerle da parte ancora un mesetto e poi riutilizzarle per Halloween. Quando sarà il momento, giriamo una borsa al contrario e tagliamole le maniglie. Poi disegniamo occhi e bocca da fantasma con un pennarello e attacchiamola con una corda ad un ramo di un albero. Abbiamo così creato un piccolo fantasmino che i bambini adoreranno. Stiamo attenti, però, a legarla bene, perché il vento potrebbe portarla via e disperderla nell’ambiente.

Consigliati per te