Non buttiamo più i baccelli dei piselli perché valgono oro a pranzo se realizziamo questo delizioso primo piatto

Ogni giorno, quando cuciniamo, una parte del cibo finisce sempre nel cestino. Che si tratti delle foglie esterne del carciofo o del torsolo di una mela. Eppure, spesso stiamo eliminando parti che sono ricche di sapore e di benefici. Ad esempio, quando prepariamo i piselli con i calamari o con una deliziosa pasta, finiamo sempre per buttarne i baccelli. Eppure, questi possono diventare essi stessi i protagonisti per arricchire i piatti di colore e sapore.

Ingredienti

  • pasta integrale 180 g;
  • pisellini freschi con baccello 500 g;
  • scalogno 1;
  • stracciatella 70 g;
  • peperoni rossi ½;
  • panna fresca liquida 10 g;
  • basilico 4 foglie;
  • acqua q.b.;
  • vino bianco 15 g;
  • olio extravergine d’oliva q.b.;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.

Non buttiamo più i baccelli dei piselli perché valgono oro a pranzo se realizziamo questo delizioso primo piatto

Per prima cosa, accendiamo il forno portandolo a 240° in modalità ventilata. Dopodiché, laviamo con cura il baccello intero, poi rimuoviamo il picciolo ed estraiamo i piselli. Tritiamo finemente lo scalogno e mettiamolo in padella insieme a un filo d’olio. Dopo qualche minuto, aggiungiamo i piselli, per poi sfumarli con del vino bianco. Copriamo col coperchio e continuiamo a cuocere per una decina di minuti. Adesso è arrivato il momento di sfruttare i baccelli. Mettiamoli in un tegame insieme a un filo d’olio e dell’acqua a coprirli completamente. Aggiungiamo delle foglie di basilico insieme a un pizzico di sale e facciamo cuocere per 15 minuti.

Il forno invece servirà alla cottura del peperone, che dovremo prima pulire, asciugare e condire con olio, sale e pepe. Cuociamolo per 20 minuti e mettiamo dell’acqua a bollire per la pasta. Adesso trasferiamo i baccelli in un mixer insieme a un mestolo della loro acqua. Aggiungiamo panna, sale e pepe e continuiamo a mescolare il tutto per creare una crema. Il peperone è ormai pronto e si sarà ben abbrustolito in superficie. Spelliamolo rimuovendo la buccia, che sarà diventata una pellicola facile da togliere. Affettiamo il peperone e mettiamo a cuocere la pasta.

Nel frattempo, aggiungiamo i peperoni in padella insieme ai piselli. Poi, una volta che la pasta sarà al dente, trasferiamo anche quella in padella insieme a un mestolo di acqua di cottura. Quando l’acqua si sarà assorbita a sufficienza, mettiamo in padella anche la crema di baccelli, che sarà di un bel verde brillante. Serviamo la nostra pasta insieme alla stracciatella e a una grattata di pepe. Insomma, non buttiamo più i baccelli dei piselli perché il risultato potrebbe stupire chiunque.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te