Non butteremo più le bucce di banana con questa ricetta zero sprechi per un dolce che farà impazzire gli invitati

Oggi parleremo di una ricetta davvero strabiliante, perché va incontro a tutte le nostre esigenze, come cuochi e come commensali. Infatti, vedremo come preparare un dolce semplice, buono, economico e che non sperpera nulla, ma proprio nulla. Non butteremo più le bucce di banana con questa ricetta zero sprechi per un dolce che farà impazzire gli invitati e non solo. Stiamo parlando del banana bread, un classico della tradizione dolciaria anglosassone, che ha conquistato anche gli esigenti palati italiani. Oggi rivisitiamo la ricetta in ottica di pieno riciclo culinario. Se abbiamo sempre creduto che la buccia di banana non sia edibile, scopriremo con non è affatto così.

Non butteremo più le bucce di banana con questa ricetta zero sprechi per un dolce che farà impazzire gli invitati

Per il banana bread zero sprechi, ci servono i seguenti ingredienti:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

a) 2 banane mature, buccia compresa;

b) 250 gr di farina;

c) 150 gr di zucchero di canna;

d) 25 ml di olio di semi di girasole;

e) 80 ml di latte d’avena;

f) un cucchiaio di vaniglia;

g) un cucchiaio di bicarbonato;

h) un cucchiaio di cannella;

i) 10 gr di lievito per dolci;

l) una manciata di noci;

m) un pizzico di sale.

Preparazione

Per prima cosa, sbucciamo le banane ma non buttiamo la buccia. Schiacciamole con una forchetta in una ciotola, come per creare una purea. Ora tagliamo a strisce le bucce e mettiamole in un frullatore assieme al latte d’avena. Quando il composto sarà frullato, uniamolo alla purea di banane e a quel punto aggiungiamo l’olio di semi. In una seconda ciotola, mischiamo il resto degli ingredienti: farina, zucchero, vaniglia, cannella, bicarbonato, lievito, sale. Sbattiamo il tutto con una frusta affinché non si creino grumi. A questo punto, uniamo il secondo composto al primo e continuiamo a mescolare aggiungendo le noci sbriciolate. Versiamo il tutto in una teglia stretta e alta, possibilmente. Possiamo guarnire con altre noci e banane. Informiamo a 180 gradi per circa tre quarti d’ora e il banana bread zero sprechi è pronto a deliziarci.

Approfondimento

Buttare i gambi degli asparagi è un vero sacrilegio visto che possiamo riutilizzarli in questi 3 antipasti semplici e gustosi

Consigliati per te