Non butteremo più la buccia della mela scoprendo come riusarla contro pelle secca e pentole incrostate

Secondo il noto detto, una mela al giorno leva il medico di torno. Ma quasi nessuno si chiede a cosa serva la sua buccia. Sebbene la scartiamo senza pensarci troppo, la buccia della mela può avere riutilizzi impensabili ma molto utili. Per prima cosa, anch’essa è ricca di nutrienti, per questo possiamo riutilizzarla in diversi modi in cucina. Ma la sua utilità non è unicamente culinaria. Non butteremo più la buccia della mela scoprendo come riusarla contro pelle secca e pentole incrostate. Conservando le bucce di mela, possiamo avere grandi alleati per la salute della nostra pelle, nonché creare dei veri e propri detersivi fai da te, al 100% naturali. Di seguito, scopriamo insieme come.

Non butteremo più la buccia della mela scoprendo come riusarla contro pelle secca e pentole incrostate

Le proprietà antiossidanti delle bucce di mela non potevano certo passare inosservate dalla cosmesi. Possiamo utilizzare le bucce per preparare una lozione formidabile contro la pelle secca. Per farlo, dobbiamo lasciare le bucce in una pentola con circa un litro d’acqua bollente, per 15 minuti. Passato il tempo necessario, filtriamo l’acqua per eliminare le bucce e lasciamola raffreddare. Applichiamo la lozione due o tre volte al giorno, come fosse una crema.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Ma le bucce di mela sono anche ottimi alleati del pulito. Grazie alla loro componente acida possono aiutarci ad eliminare le macchie più ostinate da pentole e utensili vari. Per ottimizzare i risultati, facciamo bollire gli utensili sporchi in una soluzione di acqua e bucce di mela, per una ventina di minuti.

Possiamo anche usare le bucce di mela per creare dei profumatori per ambienti. Per farlo basta lasciare essiccare bucce e torsoli e infilarli in un sacchetto di stoffa assieme ad aromi come cannella e chiodi di garofano. Posizioniamo i sacchetti dove vogliamo, in stanze o armadi: emaneranno un profumo delizioso.

Come riutilizzare le bucce in cucina

Chiaro è che possiamo utilizzare le bucce di mela anche per le nostre sperimentazioni culinarie. Possiamo prepararci infusi per tisane, oppure dell’ottimo aceto di mele fatto in casa. Allo stesso tempo, possiamo utilizzarle anche come ingredienti per i dolci: condirci il porridge o prepararci dei deliziosi biscotti. Possiamo anche trasformarle in snack, lasciandole cuocere in forno fino a che diventano delle vere e proprie chips croccanti. Insomma, i riutilizzi delle bucce di mela sono davvero tanti. Quindi, perché buttarle?

Approfondimento

Non butteremo mai più le bucce di patata se vogliamo dire addio ai capelli bianchi in modo naturale e definitivo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te