Non butteremo più i vecchi collant dopo aver scoperto come riciclarli sorprendentemente

I collant sono amati e indossati da tutte le donne, soprattutto nei mesi più freddi dell’anno e quando cominciano ad abbassarsi le temperature.

Questo è il periodo giusto per cominciare a tirarli fuori dall’armadio, insieme a tantissimi capi che non avevamo necessità di indossare nei mesi passati.

È il momento delle grandi pulizie dopo l’estate, mettendoci all’opera per ottenere armadi e cassetti profumati utilizzando solo 2 semplici prodotti naturali a costo zero.

Ci sarà capitato più volte, in particolare quando indossiamo collant sottili, che si rompano facilmente ed in poco tempo, facendoci sprecare denaro.

Sveleremo però che possiamo riutilizzarli in modo creativo, in questo modo non solo eviteremo di buttarli prematuramente ma risparmieremo denaro.

Non butteremo più i vecchi collant dopo aver scoperto come riciclarli sorprendentemente

Ci sono diverse cose che possiamo riciclare in casa ma spesso non ci pensiamo, persino l’olio di cottura grazie a questo riutilizzo creativo poco conosciuto.

Dovremo solo armarci di tanta voglia, creatività, pazienza e avere del tempo libero a disposizione per ottenere dei risultati sensazionali e inaspettati.

Per esempio, pochi pensano che grazie ai collant potremo creare una fascia per capelli da tenere sempre a portata di mano.

Basterà prendere due differenti collant e unirli tra loro, formando una treccia ed infine cucendo le estremità per far sì che rimangano unite, ben salde.

Potremo personalizzare le fasce per capelli a seconda dei nostri gusti personali, usando calze di diverso colore oppure aggiungendo dei brillantini.

Sarà semplice realizzare anche degli utilissimi elastici per capelli in quanto il nylon è molto morbido e quindi non rischia di danneggiarli.

Infine, tagliando i nostri collant in strisce sottili, se li utilizziamo per attorcigliarne delle ciocche, potremo utilizzarli per rendere i nostri capelli mossi.

Ecco perché non butteremo più i vecchi collant dopo aver scoperto come riciclarli sorprendentemente, evitando così inutili sprechi di denaro.

Un altro incredibile utilizzo del collant

È molto importante prenderci cura dei nostri piedi, cercando anche di eliminare calli e duroni utilizzando anche un ingrediente che tutti abbiamo in cucina.

Possiamo coccolarci facendo un fantastico pediluvio rigenerante, dovremo solamente sfruttare a dovere l’estremità del collant.

Procediamo mettendo al loro interno del bicarbonato, alcune gocce di olio essenziale alla lavanda e della farina di avena.

Dopo aver completato questo passaggio, chiudiamo bene, inseriamo la calza nell’acqua calda e procediamo usandola per massaggiare i nostri piedi dolcemente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te