Niente scene di nudo e nessuna parolaccia in questo film che appassionerà tutta la famiglia assieme a questa ricetta texana

Sono passati ormai 4 anni dalla scomparsa di uno degli attori più amati del cinema italiano: Carlo Pedersoli, più conosciuto come Bud Spencer. Ha accompagnato intere generazioni nei suoi viaggi, spesso assieme a Terence Hill, in tutto il mondo, a suon di mangiate e sganassoni. Ancora oggi, a distanza di tanti anni, i suoi film fanno più audience di tanti programmi moderni. Con questo articolo i nostri Esperti propongono la visione di uno dei film meno conosciuti, ma non meno divertenti: lo sceriffo extraterrestre. Niente scene di nudo e nessuna parolaccia in questo film che appassionerà tutta la famiglia assieme a questa ricetta texana molto gustosa.

Uno sceriffo poco extra e molto terrestre

Il titolo completo di questo film uscito in Italia nel 1979 è: Uno sceriffo extraterrestre poco extra e molto terrestre. Racconta la storia di un bambino alieno, ma con sembianze assolutamente umane, che sceso sulla terra per caso, crea tantissimi problemi al nostro Bud Spencer in versione sceriffo. Il film, l’anno dopo ha avuto un sequel intitolato: Chissà perché capitano tutte a me. Niente scene di nudo e nessuna parolaccia in questo film che appassionerà tutta la famiglia assieme a questa ricetta texana, per una piacevole serata con i nostri figli. in effetti, In questa ora e mezza di appassionanti risate, non mancano le caratteristiche scene di risse e botte, ma dobbiamo rinunciare alle altrettanto famigerate mangiate. Per questo, ci leghiamo al film e proponiamo una ricetta tipica americana: le patate alla texana.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Un salto nel west con le patate alla texana

Un piatto semplicissimo, con pochi ingredienti, ma che profumerà la nostra cucina col suo aroma. Ci serviranno:

  • 1 kg di patate;
  • paprika dolce e paprika piccante;
  • aglio e rosmarino;
  • olio extravergine;
  • sale e pepe.

Laviamo e sbucciamo le patate, tagliandole a spicchi di medio spessore, lasciandole poi riposare in una terrina di acqua fredda per circa 60 minuti. Prendiamo una teglia da forno, rivestiamola di carta antiaderente, e, dopo averle asciugate, disponiamole sopra. Condiamo con i due tipi di paprika, scegliendo la piccantezza a nostro piacimento, con il sale, il pepe, l’aglio e il rosmarino. Spennelliamo con l’olio e inforniamo a 180 ° per circa una mezz’ora, o almeno fino alla formazione nella crosta croccante.

Approfondimento

Una piacevole serata casalinga guardando un grande film e unendolo a una squisita ricetta tematica

Consigliati per te