News di Borsa: i listini scendono come mai?

Dopo una mattinata brillante ci preparavamo a un commento delle news di Borsa assolutamente positivo.

Nuovi record relativi ritoccati e anche il sentiment in crescendo.

Poi improvvisamente, ancora prima di mezzogiorno, i prezzi hanno preso lentamente ma inesorabilmente a scendere.

Cosa è successo?

Sul fronte dei dati macroeconomici non abbiamo rilevato nulla di che.

Anzi abbiamo visto dati sull’industria italiana tutto sommato positivi.

Dati macroeconomici USA positivi

Concessioni Edilizie (Mensile) (Ott) 5,0% 0,0% -2,7%
Permessi di costruzione rilasciati (Ott) 1,461M 1,385M 1,391M
Apertura di nuovi cantieri edili (Mensile) (Ott) 3,8% -7,9%
Nuovi cantieri edili residenziali (Ott) 1,314M 1,320M 1,266M
Redbook (Annuale) 4,1% 5,0%
Redbook (Mensile) -0,3% 0,1%

Non può essere certo stato il Redbook un filo in calo a scatenare gli ordini di vendita in Borsa.

Nemmeno si saranno messi a vendere azioni per i nuovi cantieri col dato per un pelo sotto il consensus, tanto più visto lo straordinario del +5% delle Concessioni Edilizie.

Insomma, le Borse hanno iniziato a scendere senza spinte ricevute dalle notizie del giorno sia in campo economico che non.

Praticamente senza news di Borsa in grado di modificare il trend.

Rischio dazi sempre aperto

Certo questo nuovo attacco ai massimi annuali è arrivato sulla spinta della convinzione che la trattativa tra USA e Cina vada a buon fine.

Per cui basterebbe poco, molto poco (vero Trump…), per scatenare vendite in Borsa ben più marcate di quelle viste oggi.

Ma sinceramente non vogliamo pensare che qualcuno già sapesse che dalla Casa Bianca arriverà a breve un qualche Tweet che neghi o comunque rallenti la nuova intesa in divenire sui dazi…

Borse sui massimi uguale realizzi fisiologici

L’ipotesi più probabile è anche la più semplice da delineare.

Ovvero che raggiunti e aggiornati i massimi annuali gli operatori di Borsa abbiano cominciato ad effettuare un serie di realizzi.

Questo non prelude necessariamente a una inversione, anzi se i mercati dovessero scendere ancora qualche punto sarebbe un’ottima occasione di acquisto.

Una vera opportunità per fare buoni affari in Borsa.

Ecco probabilmente un altro elemento emerso come news di Borsa negativa è stata la rinnovata debolezza del petrolio sceso nuovamente sotto quota 56 dollari sulla scadenza dicembre.

Quindi nervi saldi e mano ferma.

Questa è la classica fase in cui acquistare i ribassi del mercato azionario ma questa volta senza tanta fretta.

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.