Nessuno sa che questo è il vero nemico del fegato

Il fegato è l’organo del nostro corpo deputato sia alla digestione che alla produzione di bile, che permette all’intestino di assorbire ai grassi. Invero, le sue funzioni sono numerose, ma le due appena elencate rientrano sicuramente tra le principali.

Spesso maltrattato dalla vita balorda, soltanto dopo anni di alcol, cibi grassi e stress accumulato ci rendiamo conto che avremmo dovuto prenderci cura del nostro fegato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ed è solo allora che si pensa a condurre una vita più salutare, fatta di frutta e verdura, oltre che di tisane depurative. Convinti del miracolo, continuiamo così per mesi, fino a quando ci stanchiamo dell’insalatina e ci strafoghiamo una pizza come se non mangiassimo da settimane.

Ecco, questo non è il modo giusto di farsi del bene. Ma non solo. Sfatiamo finalmente un mito: fritti e alcolici creano realmente dei danni al fegato, ma non sono gli unici responsabili delle sue disfunzioni.

Nessuno sa che questo è il vero nemico del fegato

Il digiuno fa più male di tante patatine fritte consumate in una sola giornata.

Tra le cause del fegato grasso, chiamato nel gergo medico steatosi epatica, rientrano l’alimentazione sregolata, lo stress ed il consumo eccessivo di bevande alcoliche. Raramente, però, si sente parlare dei danni che provoca il digiuno. Diete estreme in cui si consiglia di digiunare ad intermittenza non fanno altro che nuocere alla salute ed al benessere psicofisico di ognuno di noi.

Non mangiare per un certo lasso temporale contribuisce al peggioramento del fegato grasso ed incrementa eventuali problemi intestinali. Ebbene sì, perché steatosi e disturbi gastrici sono strettamente connessi tra loro.

Consigli low cost

Prima di cimentarsi in diete fai da te consigliate da non si sa chi, il primo (e forse l’unico) consiglio è quindi quello di mangiare. Non eccessivamente, possibilmente in modo corretto e soprattutto frequentemente. Ma comunque, mangiare.

È vero, nessuno sa che questo è il vero nemico del fegato, ma se qualcuno ne viene a conoscenza, be’… che prenda le opportune misure.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te