Nessuno pensa a usare il phon per pulire l’argenteria ma il risultato è eccezionale

Come abbiamo visto più volte sulle pagine di ProiezionidiBorsa, ci sono macchie che sembra impossibile mandar via. Ma per ogni macchia ostinata c’è un rimedio a cui non avevamo pensato. Per esempio, nessuno pensa a usare il phon per pulire l’argenteria ma il risultato è eccezionale.

Perché la macchia di cera è tanto difficile da mandar via

Parliamo di un caso specifico: accendiamo una candela e la cera cade, come deve, sul nostro portacandele in argento (cimelio di famiglia), compromettendolo per sempre.

La cera è ostica da mandar via, perché estremamente unta. Avevamo già affrontato il problema di pulire le tovaglie sporche di cera in questo articolo. Per l’argento, la questione è diversa. Ma, sebbene sia meno soggetto alle macchie d’unto della stoffa, la cera può comunque macchiarlo irreparabilmente. Possiamo raschiar via il primo strato con un coltello, ma la traccia della macchia rimarrà impressa.

Nessuno pensa a usare il phon per pulire l’argenteria ma il risultato è eccezionale

Cosa fare allora? Semplice, dobbiamo surriscaldare la cera indurita al fine renderla di nuovo liquida, per poi asciugarla facilmente con un po’ di carta assorbente. Per questa operazione, nulla è più adatto di un phon.

Quando la candela si spegne, prima di riporre il portacandele nella consolle, usiamo subito il nostro asciugacapelli per sciogliere tutte le incrostazioni di cera. La cera, riscaldandosi, tornerà liquida in pochi minuti.

A questo punto dobbiamo essere lesti ad assorbirla. Per questo basta qualche quadrato di carta assorbente e un prodotto specifico per trattare l’argento. Altrimenti, possiamo usare un po’ di aceto bianco, imbevendoci la carta e spruzzandolo direttamente sull’argento.

Lo stesso trucco può funzionare anche per materiali simili all’argento, come il vetro. Gli specchi, per esempio, sono ottimi portacandele: riflettendo la luce della fiamma, creano un effetto davvero suggestivo. Per pulirli, armiamoci sempre di phon.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te