Nessuno lo sa ma esiste davvero un galateo dei messaggi vocali che tutti dovremmo rispettare

I messaggi vocali stanno sostituendo sempre di più i messaggi di testo e le telefonate. Basta tenere schiacciato il pulsante del microfono e possiamo comunicare velocemente con tutti.

Sono comodissimi per chi li invia. Ma delle volte meno pratici per chi li riceve. Nessuno lo sa ma esiste davvero un galateo dei messaggi vocali che tutti dovremmo rispettare. Una serie di regole di comportamento per non infastidire il nostro interlocutore.

Le principali regole di comportamento

Una delle prime regole da rispettare è la durata del messaggio vocale. Non facciamoci prendere la mano ed evitiamo di mandare messaggi interminabili. Se abbiamo tanto da dire sarà meglio fare una telefonata. La lunghezza ideale non dovrà superare i 20 secondi. Quindi “less is more”.

Facciamo particolare attenzione alla reazione del nostro interlocutore. Se la risposta ai nostri messaggi vocali è sempre un messaggio di testo, probabilmente sarà necessario smettere di parlare e cominciare a scrivere.

Nelle chat di gruppo, amici, famiglia, lavoro, i messaggi vocali possono essere un po’ fastidiosi. Vedere una serie di vocali che si susseguono sarà un incubo per chi deve ascoltarli tutti.

Mettiamoci sempre nei panni di chi ascolta i nostri messaggi vocali. Il nostro interlocutore può essere in riunione, su un treno con altre persone. Se dobbiamo comunicare qualcosa di urgente meglio, quindi, un messaggio di testo per evitare che ci risponda dopo ore.

Pensare alle cose da dire

Non sempre è possibile fare una telefonata anche se abbiamo tanto da dire. Evitiamo di mandare dei messaggi vocali infiniti. Suddividiamoli in macro-argomenti.

Focalizziamoci sulle cose da dire e cerchiamo di non divagare. Evitando, quindi, di inviare messaggi fatti di sospiri e pause che annoiano il nostro ascoltatore.

Dei messaggi vocali a differenza delle telefonate, rimane traccia. Quindi non possiamo tirarci indietro se abbiamo promesso qualcosa.

Nessuno lo sa ma esiste davvero un galateo dei messaggi vocali che tutti dovremmo rispettare per adeguaci alle esigenze del nostro interlocutore.

Consigliati per te