blank

Nessuno lo sa, ma è incredibile come con questo semplicissimo gesto conserveremo per mesi vestiti e coperte profumatissimi

L’operazione cambio di stagione degli armadi è un’operazione che per quasi tutti rappresenta un vero e proprio momento di stress. Sono davvero poche le persone che trasformano il cambio di stagione in una buona occasione per eliminare abiti o accessori che non si usano più.

Quando si fa il cambio di stagione

Di regola, il cambio di stagione dei vestiti e biancheria primavera-estate si fa tra marzo e aprile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Tra settembre e ottobre si fa invece quello che riguarda l’autunno-inverno.

Per cui sia l’arrivo della primavera che dell’autunno segnano i due momenti dell’anno in cui bisogna per forza indossare gli abiti delle perfette casalinghe.

Casalinghe perfette, perché il cambio degli armadi non è affatto semplice. Se si vogliono conservare i vestiti e la biancheria nella maniera più corretta.

Quest’oggi, con gli Esperti di Casa di ProiezionidiBorsa suggeriremo ai Lettori un piccolo segreto ma molto utile per il cambio di stagione.

Nessuno lo sa, ma è incredibile come con questo semplicissimo gesto conserveremo per mesi vestiti e coperte profumatissimi.

Uno degli errori più comuni nel cambio di stagione riguarda il lavaggio. Di regola, le persone più pigre commettono questo banale errore. Che però, comprometterà la perfetta riuscita del cambio di stagione.

Nessuno lo sa, ma è incredibile come con questo semplicissimo gesto conserveremo per mesi vestiti e coperte profumatissimi

Il lavaggio di tutti i vestiti e di tutta la biancheria, comprese coperte e piumoni, prima di conservarli è tutto!

Un lavaggio scorretto di certo, impedirà ai nostri vestiti e alla nostra biancheria di poter essere puliti e profumati.

Per cui la prima regola da seguire è di procedere un po’ alla volta, al lavaggio corretto di vestiti e biancheria.

Per lavare la biancheria e i vestiti correttamente occorre che la lavatrice sia innanzitutto ben pulita.

È necessario scegliere un buon ammorbidente e selezionare il programma adatto al tipo di tessuto da lavare.

Dopo un corretto lavaggio è fondamentale l’asciugatura. Preferibilmente all’aria aperta e al sole.

Attenzione a non accumulare vestiti e biancheria se non perfettamente asciutti. Rischieremo, così facendo, di conservare per mesi vestiti e biancheria puzzolenti di umido.

A questo punto, possiamo svelare quello che nessuno sa, ma è incredibile come con questo semplicissimo gesto conserveremo per mesi vestiti e biancheria profumatissimi.

Quando sarà il momento di stirare i vestiti e la biancheria da conservare, basterà versare qualche goccia di profumo nell’acqua del ferro da stiro.

Al posto delle gocce di profumo si possono utilizzare anche i liquidi profumati specifici per la stiratura da acquistare anche al supermercato.

Questo trucco renderà la biancheria e i vestiti super profumati anche dopo diversi mesi.

Approfondimento

Nessuno butterà più le vecchie bottiglie di plastica dopo aver scoperto come riutilizzarle per i gatti e per il giardino

Consigliati per te