Nessuno lo direbbe ma è questa la prima abitudine da abbandonare per sgonfiare la pancia

Il gonfiore addominale o meteorismo è un problema molto diffuso, non grave ma estremamente fastidioso. È provocato da piccoli disturbi all’apparato digerente, che portano a un accumulo eccessivo di gas nell’intestino e nello stomaco. Generalmente può essere accompagnato da una sintomatologia parallela, costituita da diarrea, stitichezza, crampi addominali, flatulenza.

Insomma, niente di troppo piacevole. Per sconfiggere questo fastidio bisogna capire quali sono le cause principali e agire di conseguenza. Ritoccare la nostra routine, cambiare alcune abitudini.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Nessuno lo direbbe ma è questa la prima abitudine da abbandonare per sgonfiare la pancia

Per i più fortunati, la pancia gonfia è un problema occasionale e passeggero, dovuto a un’abbuffata incontrollata o a un pasto consumato troppo rapidamente. In altri casi, però, il gonfiore è cronico. Allora è bene capire cos’è che lo provoca.

I motivi possono essere diversi: un aumento di peso, contingenze fisiologiche, come ciclo mestruale e menopausa, o patologie più gravi. Tra queste abbiamo appendicite, calcoli renali, gastroenterite, fibrosi, varie allergie e intolleranze (come la celiachia).

Una volta compresa la causa del gonfiore dobbiamo riadattare le nostre abitudini alimentari e non. Perdere peso e fare attività fisica fa sempre bene, come integrare la dieta con yogurt e fermenti lattici (a meno che allergie specifiche lo impediscano).

Inoltre, è bene smettere di reiterare alcuni gesti che sembrano innocui ma sono deleteri per il nostro intestino. Per esempio, masticare il chewing gum. Nessuno lo direbbe ma è questa la prima abitudine da abbandonare per sgonfiare la pancia.

Perché masticare a vuoto fa male allo stomaco

La masticazione è la prima fase della digestione. Questo significa che masticando mettiamo in moto l’apparato digerente. Nello specifico, stimoliamo la produzione di saliva che poi dovremo inghiottire.

Quando mastichiamo un chewing gum, insieme alla saliva non ingoiamo null’altro che aria. Tenendo conto che, a differenza di un pasto normale, la masticazione di una gomma può durare anche ore, il nostro stomaco ingerirà grandi quantità d’aria. Aria che gli sarà difficile smaltire.

In più, la maggior parte delle gomme oggi in commercio sono povere di zuccheri. Il fatto è positivo per i nostri denti, ma non per il nostro stomaco. I chewing gum sopperiscono alla mancanza di zucchero con dolcificanti come il sorbitolo. Questi elementi fermentano nello stomaco, amplificando il gonfiore.

Se soffriamo di meteorismo evitiamo di masticare chewing gum, o quantomeno limitiamone l’uso a una mezz’oretta.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te