Nessuno butterà più via le scorze dei limoni quando scoprirà questo trucco innovativo per creare a casa una deliziosa crema di limoncello

A volte buttiamo via molte cose senza accorgerci che potrebbero tornarci utili in altre preparazioni. Oggi parliamo di come salvare uno degli alimenti che spesso finiscono per sbaglio nella spazzatura.

Infatti nessuno butterà più via le scorze dei limoni quando scoprirà questo trucco innovativo per creare a casa una deliziosa crema di limoncello. Vediamo insieme come preparare questo dolce liquore.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Nessuno butterà più via le scorze dei limoni quando scoprirà questo trucco innovativo per creare a casa una deliziosa crema di limoncello

Il limoncello o il limoncino

Innanzitutto c’è da fare un distinguo. Il distillato alcolico di limone più famoso sia in Italia che all’estero è sicuramente il limoncello. Questo viene prodotto con l’agrume giallo che cresce rigoglioso lungo tutta la zona della costiera amalfitana.

Però ne esiste anche una variante nordica, ugualmente buona ma meno conosciuta che è prodotta nella zona delle Cinque Terre: il limoncino.

La sostanziale differenza tra questi due tipi di digestivi è proprio l’origine della materia prima. Quindi, prima di prepararlo a casa, bisogna essere a conoscenza della provenienza del frutto.

Come prepararlo e come servirlo

Prima di tutto c’è da specificare che il limoncello e la crema di limoncello sono due preparazioni che differiscono per un elemento fondamentale: nel primo si mette l’acqua, nel secondo il latte. Oggi parliamo di quest’ultima variante che risulta sicuramente più gustosa.

La ricetta 

Prima di tutto bisogna scegliere dei limoni biologici, sciacquarli e asciugarli bene. Poi basterà togliere le scorze con un coltello senza però recuperare la parte bianca.

Prendere un barattolo di vetro sterilizzato e inserirci le scorze dentro, aggiungendo l’alcol. Lasciare macerare per almeno un mese in un posto buio.

Dopo questo tempo filtrare il tutto e mettere a bollire un pentolino di latte, zucchero e panna. Al bollore lasciare raffreddare e poi buttare la nostra essenza di limoncello. Lavorare con un frullatore ad immersione e poi imbottigliare.

Approfondimento

In pochi conoscono questo metodo innovativo per conservare le ciliegie per lungo tempo e trasformarle in una deliziosa conserva estiva di maraschino

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te