Negli ultimi 19 anni ha guadagnato oltre il 2.300% all’anno. E promette ancora di proseguire. Ecco il titolo che ha fatto ricco chi lo ha acquistato

Sono i due più grandi e-commerce del mondo occidentale. Sui loro siti si trova di tutto, e sono il punto di riferimento di chiunque nel mondo voglia comprare qualsiasi cosa. Sono rivali da sempre e anche in Borsa concorrono da anni. Ma nel lungo periodo uno dei due titoli ha premiato i suoi azionisti più dell’altro. Negli ultimi 19 anni ha guadagnato oltre il 2.300% all’anno. Vediamo quali sono questi titoli che l’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa ha messo a confronto.

Negli ultimi 19 anni ha guadagnato oltre il 2.300% all’anno

Se si dice e-commerce online, oggi la prima cosa che viene in mente è Amazon (NASDAQ-AMZN). Ma fino a 10 anni fa, certamente il primo nome che si ricordava era Ebay. In Borsa i due titoli rivaleggiano da anni, verrebbe da dire da decenni, considerato che sono quotati al Nasdaq dallo scorso millennio. Ma le performance in questi anni sono state profondamente diverse. Abissalmente a favore di Amazon.

Ad inizio millennio le due quotazioni erano simili, poi hanno iniziato a divergere. Per esempio, se prendiamo la quotazione di Amazon a ottobre del 2001, scopriamo che il titolo chiuse il mese a 7 dollari. Ebay lo stesso mese fece registra una chiusura di 5,5 dollari. Ad inizio del decennio 2010 Amazon era già in corsa. Il titolo inizia quell’anno ad un prezzo di 125 dollari contro i quasi 10 dollari di Ebay. Amazon in 8 anni aveva messo a segno una performance del 1700% contro uno scarso 100% di Ebay.

Le Proiezioni di Borsa per i due titoli

Oggi, a quasi 19 anni dall’ottobre 2001, Ebay ha fatto un ottimo guadagno, del 950%. Al Nasdaq il titolo delle aste online vale 56 dollari, dieci volte in più dell’ottobre del 2001. E Amazon? Oggi vale 3.111 dollari, e da ottobre 2001 ha messo a segno una performance di oltre il 44.000% circa. Chi allora avesse acquistato una azione Amazon a 7 euro e l’avesse tenuta, oggi avrebbe 3.111 dollari. Chi avesse fatto lo stesso con un’azione Ebay presa a 6 dollari, oggi avrebbe 56 dollari.

E domani? I prezzi di Amazon nelle ultime 4 settimane hanno realizzato un triangolo, da cui potranno uscire al rialzo o al ribasso. Una chiusura settimanale sotto 2.800 dollari decreterà la fine del trend rialzista in atto da marzo. Una chiusura sopra 3.350 dollari, aprirà la strada per un nuovo allungo verso i 4mila dollari (vedi grafico sotto).

grafico

Andamento dei prezzi di Amazon, da gennaio a fine luglio 2020 (grafico a barre settimanali)

Ebay da marzo a fine luglio ha più che raddoppiato di valore. Ma nelle ultime 3 settimane di luglio, i prezzi sono calati. Agosto è cominciato bene, con le prime sedute in rialzo. I livelli da monitorare sono di 61 dollari al rialzo e 53 dollari al ribasso. Sopra 61 dollari l’azione potrà arrivare a 70 dollari. Al ribasso, una chiusura sotto 53 dollari, chiuderà la fase rialzista in atto da marzo.

Per saperne di più
Un’altra azione molto conosciuta ha messo a segno una performance incredibile negli ultimi anni. Scopri qual è leggendo qui.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te