Ne basta un cucchiaio per trasformare pasta, gnocchi, risotto o altro in una cremosissima bontà per pranzo e cena

La pasta al sugo è il piatto che la maggior parte delle persone consuma a pranzo. Una porzione di penne o spaghetti al pomodoro è leggera e non appesantisce. Inoltre, si tratta di una portata semplice e veloce da preparare. La soluzione ideale per chi torna a casa in pausa pranzo ma ha i tempi molto ristretti. Proprio per le caratteristiche appena descritte, la pasta al sugo viene proposta in tavola quasi quotidianamente. Seppur buona che sia, dopo un po’ può anche stancare. Per offrire un primo piatto sfizioso e diverso dal solito, non è necessario passare ore davanti ai fornelli. Ci sono infatti condimenti semplici, economici, ma molto gustosi. Ecco ad esempio questo, a base di un ortaggio di stagione. Ricordiamo poi anche questa pasta gustosa, che si prepara addirittura usando un solo tegame.

Di certo, con la classica pasta al sugo si va sempre sul sicuro. La apprezzano praticamente tutti, anche i bambini. Nelle prossime righe andremo a spiegare come trasformare il solito piatto di pasta al sugo in una vera e propria squisitezza. Non andremo a proporre una ricetta troppo complicata. La base della preparazione è la solita, ma servirà soltanto un ingrediente in più. La banale “pasta rossa” assumerà tutto un altro sapore e, soprattutto, una golosa consistenza. Tra l’altro, il suggerimento che andremo a dare lo si può applicare anche per molti altri primi piatti, come un risotto, degli gnocchi o della pasta condita con qualcosa di diverso dalla passata di pomodoro.

Ne basta un cucchiaio per trasformare pasta, gnocchi, risotto o altro in una cremosissima bontà per pranzo e cena

Andiamo quindi a svelare finalmente qual è l’ingrediente segreto che serve per realizzare un piatto golosissimo. Vediamo cosa ci serve.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di pasta del formato a piacere;
  • 100 g di formaggio molle tipo stracchino o crescenza;
  • 250 g di passata di pomodoro;
  • olio EVO q.b.;
  • sale q.b.

Procedimento

Per prima cosa, mettiamo a bollire un bel pentolone di acqua per la pasta. Dopodiché, prepariamo il sugo nella maniera consueta. Facciamo quindi scaldare un goccio d’olio in una pentola antiaderente e aspettiamo che si scaldi. Chi lo gradisce, può aggiungere anche mezza cipolla tagliata molto sottile. Quando l’olio è caldo, aggiungere la passata di pomodoro e far cuocere per circa 10 o 15 minuti. Fare attenzione che il sugo non si asciughi troppo. Nel frattempo, quando l’acqua giunge a bollore, calare la pasta e far cuocere secondo le tempistiche indicate sulla confezione. Scolarla un paio di minuti prima della cottura giusta e versarla nella pentola con il sugo.

Accendere il fuoco e, a questo punto, unire il nostro formaggio fresco e molle. Mescolare con un cucchiaio di legno e, se necessario, aggiungere un poco di acqua di cottura della pasta. Ultimare quindi la cottura in tal maniera. Il risultato finale dovrà essere molto morbido e cremoso.

Come si può notare, a volte le cose più semplici, e quasi banali, regalano risultati straordinari. Nel nostro caso, si tratta di formaggio fresco e morbido. Infatti, ne basta un cucchiaio per trasformare un piatto di penne in una squisitezza.

Approfondimento

Ne basterebbe un pizzico per togliere l’acidità dal sugo di pomodoro e non si tratta di zucchero, bicarbonato né latte

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te