Musei a cielo aperto e muri colorati in questo borgo a due passi da noi perfetto per una toccata e fuga a marzo spendendo pochissimo

La primavera è uno dei migliori periodi dell’anno per una gita fuori porta. La nostra amata Italia non è stata ancora invasa dai turisti e il risveglio della natura rende alcuni piccoli borghi davvero magici. Oggi ne scopriremo uno che proprio a marzo merita di essere ammirato in lungo e in largo. Prepariamoci perché se lo scegliamo per una toccata e fuga ci troveremo immersi in musei a cielo aperto e muri colorati. Il luogo perfetto da visitare con i bambini e per tornare bambini anche noi. Il tutto spendendo davvero pochissimo e con la possibilità di gustarsi le specialità della cucina abruzzese.

I muri colorati di Azzinano di Tossicia

In provincia di Teramo, esiste un luogo unico in Italia e che merita di essere visitato almeno una volta nella vita. Stiamo parlando del piccolissimo borgo di Azzinano di Tossicia che sorge alle pendici del Gran Sasso. La particolarità di questa piccolissima frazione, che conta circa 100 abitanti, sono i muri delle sue case.

Dal 2001 Azzinano è, infatti, un museo a cielo aperto in cui su ogni casa possiamo ammirare murales ispirati ai giochi dell’infanzia. Visitandolo troveremo dipinti di bambini che giocano a mosca cieca, a nascondino, con le trottole e con gli aquiloni. Un coloratissimo tuffo nel passato che ci farà stringere il cuore e che lascerà estasiati i nostri bambini.

Muri dipinti definiti “Muri d’Autore” che sono stati realizzati da artisti di fama internazionale e ispirati da Annunziata Scipione. Ovvero una delle più importanti pittrici naif della storia del nostro Paese, originaria proprio di Azzinano.

Marzo è il mese migliore dell’anno per ammirare i murales. I cambiamenti di luce delle prime giornate primaverili rendono i dipinti sempre diversi e ancora più belli da ammirare. E c’è anche un altro motivo per visitare il museo a cielo aperto di Azzinano: è completamente gratis.

Musei a cielo aperto e muri colorati in questo borgo a due passi da noi perfetto per una toccata e fuga a marzo spendendo pochissimo

I murales non sono l’unica attrazione nei pressi di Azzinano. Se amiamo le escursioni e il contatto con la natura, avremo pane per i nostri denti. Ci basterà percorrere i 2 chilometri che dividono Azzinano da Tossicia e ci troveremo in mezzo all’Ippovia del Gran Sasso. Uno dei percorsi escursionistici più belli e importanti d’Italia percorribile a piedi, in mountain bike o a cavallo.

E, se tra un’escursione e una visita ai murales, veniamo colpiti dalla fame niente paura. Potremo gustarci un bel piatto di Ceppe al Sugo o di Ravioli dolci di Ricotta. Oppure potremmo assaggiare Le Virtù, uno dei piatti della tradizione povera teramana a base di verdure di stagione, pasta e uova.

Lettura consigliata

Paesaggi da cartolina e case uniche al Mondo in questo piccolissimo borgo vicino a Torino che ci farà letteralmente innamorare a marzo

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te