Multe salate fino a 400 euro per chi se ne va in giro in questo modo pericoloso e incosciente

Da quando moltissimi hanno acquistato monopattini e bici elettriche, avvalendosi dei bonus, vediamo sfrecciare, in ogni dove, questi mezzi. Quindi, abbiamo marciapiedi, piazze e zone riservate ai pedoni, invasi, pericolosamente, dagli stessi, in maniera del tutto indiscriminata. Tuttavia, un traffico siffatto, confuso e senza regole, è assai pericoloso per la circolazione in generale. Quindi, per fronteggiare la situazione, sono intervenute delle modifiche alla disciplina di settore, con corrispondenti multe per chi non rispetta le regole.

In particolare, il Codice della Strada è stato aggiornato per effetto della conversione del Decreto Legge n. 121 del 2021. Da qui, la previsione di multe, di importo più o meno elevato a seconda della gravità della condotta. Quindi, chi intenda acquistare un monopattino o lo possiede già, deve conoscere le regole per una corretta circolazione. Cioè, è bene che sappia che non può viaggiare ad alta velocità, andando su strade riservate ai pedoni, sui marciapiedi ecc. Diversamente, ci saranno multe salate fino a 400 euro per chi se ne va in giro in questo modo pericoloso e incosciente.

Quali sono le regole e le corrispondenti sanzioni fino a 250 euro

Anzitutto, le regole riguardanti la guida dei monopattini a propulsione prevalentemente elettrica, prevedono multe da 50 a 250 euro. Vediamo, qui, le prescrizioni che, se trasgredite, comportano l’applicazione delle sanzioni indicate:

1) possono guidare il monopattino elettrico solo coloro che hanno compiuto 14 anni;

2) chi ha compiuto 14 anni ma non ha ancora superato i 18, deve indossare un idoneo casco protettivo. Tale è il modello conforme alle seguenti norme: UNI EN 1078 o UNI EN 1080;

3) è vietato trasportare altre persone, oggetti o animali, oppure trainare veicoli o farsi trainare da un altro veicolo;

4) da mezz’ora dopo il tramonto e durante tutto il periodo di oscurità e qualora le condizioni di visibilità lo richiedano, è possibile circolare solo se provvisti di luce bianca o gialla fissa anteriore. Posteriormente, invece, è richiesta la luce rossa fissa. Inoltre, il monopattino deve essere anche dotato, posteriormente, di catadiottri rossi;

5) sempre nelle predette condizioni, il conducente del monopattino deve indossare un giubbotto o le bretelle retroriflettenti.

Le altre regole da rispettare con multe fino a 250 euro

Le altre regole, in violazione delle quali ricorre una multa che va da un minimo di 50 ad un massimo di 250 euro, sono le seguenti:

6) obbligo di circolare solo in strade urbane, con limite di velocità di 50 km/h. Quando invece si circola in aree pedonali, non si può superare il limite di velocità di 6 km/h. In tutti gli altri casi di circolazione, invece, il monopattino elettrico non può superare i 20 km/h;

7) vietato circolare sui marciapiedi, dove è consentita solamente la conduzione a mano;

8) vietato circolare contromano;

9) è necessario che il conducente abbia il libero uso di braccia e mani, quindi è vietato utilizzare tutto ciò che ne rappresenti un ostacolo.

Multe salate fino a 400 euro per chi se ne va in giro in questo modo pericoloso e incosciente

Vi sono altre circostanze in cui, addirittura, le multe possono andare da un minimo di 100 a un massimo di 400 euro. Esse ricorrono per chiunque circoli con un monopattino a motore, avente requisiti diversi da quelli prescritti dalla legge che sono:

1) caratteristiche costruttive di cui all’allegato 1 annesso al decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 4 giugno 2019;

2) assenza di posti a sedere;

3) motore elettrico di potenza nominale continua non superiore a 0,50 kW;

4) segnalatore acustico;

5) regolatore di velocità configurabile in funzione dei limiti di cui al comma 75-quaterdecies;

6) la marcatura ’CE’ prevista dalla direttiva 2006/42/CE.

Dunque, tutti quelli con caratteristiche difformi da quelle indicate sono soggetti alla sanzione fino a 400 euro. In taluni casi, è anche prevista la sanzione amministrativa accessoria della confisca del mezzo.

Approfondimento

Fino a 661 euro di multa per chi tiene questo comportamento durante la guida ma attenzione a come evitarlo

Consigliati per te