Multe doppie di 1.689 euro per gli automobilisti che non rispettano il Codice della Strada

Dagli nostri esperti capiremo come evitare multe doppie di 1.689 euro per gli automobilisti che non rispettano il Codice della Strada. Mettersi alla guida del proprio veicolo potrebbe a volte rivelarsi fin troppo costoso. E soprattutto quando il proprietario dell’auto viola con disinvoltura alcune regole basilari del Codice stradale. Quando non ci si attiene al rispetto delle norme stradali scattano sanzioni pecuniarie assai pesanti, riduzione dei punti ed eventuale sospensione della patente. A volte si ignorano le conseguenze delle proprie azioni e ci si ritrova a sborsare somme di denaro davvero elevate.

All’automobilista a cui piace premere sul pedale dell’acceleratore consigliamo vivamente di leggere “In arrivo multe salatissime per gli automobilisti sorpresi dalle telecamere”. Adesso invece si occuperemo delle circostanze in cui arrivano multe doppie di 1.689 euro per gli automobilisti che non rispettano il Codice della Strada. In questo caso non si tratta della violazione dei limiti di velocità. Ciò perché sono di diversa natura le infrazioni che chi guida può commettere e adesso valuteremo proprio quelle che prevedono multe più alte.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, l'integratore che ti fa dimagrire velocemente - 4 al prezzo di 1 e la consegna è gratuita

Scopri di più

Spirulina Fit

Multe doppie di 1.689 euro per gli automobilisti che non rispettano il Codice della Strada

La sanzione pecuniaria pari a 1.689 euro va a pesare sul portafoglio dell’automobilista che non paga l’assicurazione. Ma ciò in un caso particolare, perché di solito la multa per chi non ha la copertura assicurativa è pari a 849 euro. L’importo della multa si raddoppia in caso di recidiva, quando cioè il proprietario della vettura per 2 anni commette due infrazioni. A ciò si aggiunga la sospensione della patente di guida per un periodo che oscilla tra 1 e 2 mesi.

L’articolo 193 del Codice della Strada così recita: “la sanzione amministrativa pecuniaria è raddoppiata quando lo stesso soggetto sia incorso, in un periodo di due anni, in una delle violazioni di cui al comma 2 per almeno due volte”. L’automobilista che non paga la polizza assicurativa o circola anche dopo la data di scadenza senza rinnovarla subisce anche 45 giorni di fermo amministrativo. Il che equivale a dire che per la restituzione dell’auto dovrà pagare i costi relativi al prelievo, al trasporto e al parcheggio.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.