Moscardini al prezzemolo, favolosi come secondo

I moscardini fanno subito frittura di pesce calda e goduriosa. Sono preparabili in mille modi diversi e il loro sapore unico è ricollegabile all’estate e alle ferie.

Questi moscardini al prezzemolo, favolosi come secondo, sono un’occasione per portare in tavola questo pesce prelibato e condividere con gli ospiti un momento unico.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La ricetta è molto semplice e può essere preparata qualche ora prima rispetto all’arrivo degli ospiti.

Vediamo quindi come si preparano dei moscardini al prezzemolo.

Ingredienti

  • 1/2 kg di moscardini già puliti;
  • 1/2 limone;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • prezzemolo fresco già tritato;
  • 1 peperoncino intero;
  • 1/2 cucchiaino di paprica dolce;
  • olio d’oliva;
  • sale.

Moscardini al prezzemolo, favolosi come secondo

Per prima cosa bisogna preparare il pesce. Portare a bollore una pentola con dell’acqua salata e versarvi dentro i moscardini, dovranno essere sbollentati un poco.

Preparare l’aglio sbucciandolo e triturandolo per bene.

Tagliare quindi a rondelle il peperoncino e lavare e triturare bene il prezzemolo. Scaldare l’olio in una padella e farvi saltare l’aglio, il peperoncino e il prezzemolo.

Quando l’aglio avrà cambiato colore e sarà appena imbiondito, aggiungere i moscardini scolati dall’acqua bollente e spruzzarli con limone.

Preparare il piatto da portata con un fondo di insalata tipo lattuga o iceberg e adagiarvi i moscardini pronti. Spolverizzare i moscardini con la paprica dolce o una spezia a piacere.

Se lo si desidera, si può preparare una maionese da abbinare al piatto così pronto.

Un’altra alternativa per la cottura dei moscardini è farli saltare in padella con l’olio, l’aglio e il peperoncino.

Un vino consigliato che si abbina bene con questo piatto è sicuramente un Salice Salentino Rosato, che tira fuori il meglio di sé e dà carattere a un piatto già saporito di suo.

Il pesce può essere conservato in frigo anche per il giorno dopo, basta coprire il piatto con della pellicola per alimenti.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te