Morgan Stanley: le previsioni sulla sterlina

La Brexit tiene banco e lo terrà ancora per molto tempo. La sterlina, intanto, è protagonista di più di una previsione. L’ultima la vede a 1,50 sul dollaro.

Le previsioni di Morgan Stanley

Le previsioni vedono una sterlina a $ 1,50 nel caso in cui si riuscisse a strappare un accordo sulla Brexit prima che il Regno Unito lasci l’Unione Europea. Questa l’opinione di Hans Redeker, responsabile globale della strategia FX di Morgan Stanley, il quale ha anche aggiunto che la valuta britannica potrebbe essere fortemente influenzata dall’esito della riunione del Consiglio europeo del mese prossimo. La moneta di Sua Maestà aveva visto un crollo al di sotto di $ 1,20 la scorsa settimana, il livello più basso dall’ottobre 2016.

Le ultime dalla Brexit

Le ultime notizie sulla Brexit sono molte. L’ultima riguarda il dimissionario speaker della Camera dei Comuni, John Bercow che si sta battendo contro una possibile hard Brexit. Downing Street sta facendo di tutto per arrivare al 31 ottobre, deadline del divorzio, a prescindere dalla presenza o meno di un patto che regoli l’uscita di Londra dall’Europa. Invece Bercow non ha fatto mistero di voler evitare una Brexit senza accordo. “L’unica forma di Brexit che abbiamo, in qualsiasi momento essa avvenga, sarà una Brexit che la Camera dei Comuni avrà approvato esplicitamente”. Queste le sue parole.

Il piano Yellowhammer

Anche perché, secondo quanto reso pubblico dallo stesso governo (per altro obbligato dal Parlamento) una Brexit dura potrebbe portare la nazione sull’orlo della catastrofe sociale oltre che economica. La conferma arriva anche dal cosiddetto “Yellowhammer”, documento top secret che dipinge quale potrebbe essere lo scenario peggiore per il Regno Unito con l’uscita dall’Unione senza accordi. Il primo e più allarmante, riguarda la difficoltà di approvvigionamento alimentare. Ma a scarseggiare sarebbero anche carburanti e medicinali. Ovviamente, visto il ritorno delle lunghe procedure di controllo alla frontiera, è facile prevedere anche il blocco di porti e scali internazionali. Il rischio vede anche un Pil al 5,5% e una disoccupazione raddoppiata al 7%.

Approfondimenti

Euro Sterlina (EUR/GBP)

Sterlina Dollaro (GBP/USD)

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.