Moncler: sarà ancora un titolo sul quale puntare?

Moncler (MON.IT) il titolo ha chiuso la seduta del 25 gennaio a quota 30,65€ in rialzo dello 0,16% rispetto alla seduta precedente.

Il titolo nell’arco temporale considerato (gli ultimi cinque anni)  ha sovraperformato sia l’indice di riferimento (quello del lusso italiano) che quello italiano. Basti pensare che negli ultimi 5 anni il titolo è salito del 117,1% (125,9% considerando i dividendi distribuiti) rispetto a un 8,5% e a un -31,8% dell’indice del lusso e dell’indice italiano, rispettivamente.

Moncler performance: NB i numeri sottolineati non includono la distribuzione dei dividendi. Posizionando il mouse sul numero appare il rendimento che tiene conto anche della distribuzione del dividendo

7 Day 30 Day 90 Day 1 Year 3 Year 5 Year
Moncler (MONC) 1% 9.3% 1.4% 13.2% 125.5% 117.1%
IT Luxury 0.5% 3.1% -6.4% -7.1% -6.6% 8.5%
IT Market 0.4% 6.9% 5.4% -16% -4.2% -31.8%

A testimonianza della bontà del gruppo, la società nel periodo 16 – 18 gennaio 2019, ha acquistato 223.229 azioni proprie complessive al prezzo medio di 30,2086€ per un controvalore titoli complessivo pari a 6.743.428,50€. L’azienda, quindi, ha in portafoglio 6.323.229 azioni proprie.

Punti di forza di Moncler

Sicuramente la performance degli ultimi cinque anni è un ottimo biglietto da visita per quanto potrebbe accadere in futuro. D’altra parte negli anni scorsi la pubblicazione dei dati societari è stata sempre foriera di sorprese al rialzo.

La crescita del fatturato è attesa attestarsi all’11,2%. Un ritmo superiore sia a quello del settore lusso (5,9%) che a quello del mercato italiano (3,8%).

La stato finanziario è ottimo. Tutti e sei gli indicatori utilizzati per valutare lo stato finanziario sono positivi.

Il livello di indebitamento di Moncler (9,4%) rispetto al patrimonio netto è soddisfacente (meno del 40%).

Il livello del debito rispetto al patrimonio netto è stato ridotto negli ultimi 5 anni (143,7% vs 9,4% oggi).

Il debito è ben coperto dal flusso di cassa operativo (432,6%, superiore al 20% del debito totale).

Gli interessi sul debito sono ben coperti dall’utile (l’EBIT è pari a 291,4x di copertura).

Il debito è coperto da attività a breve termine che sono 7,8x debito.

Punti di debolezza di Moncler

Il prezzo corrente delle azioni è superiore al fair value calcolato con metodo del discounted cash flow (29,11€).

Il titolo è sopravvalutato sulla base degli utili rispetto alla media dell’industria del lusso IT, PE 28,7x da confrontarsi con un PE del 17,2x.

Moncler è sopravvalutato in base agli utili rispetto al mercato italiano che ha un PE di 14,9x.

La valutazione è sopravvalutata rispetto al prezzo calcolato in base alla crescita  prevista per il prossimo anno.

Il titolo è sopravvalutato in base al valore del patrimonio rispetto alla media del settore del lusso italiano.

Infine, va notato che Moncler distribuisce un dividendo con un rendimento molto basso rispetto alla media italiana. Allo stato attuale, infatti, il rendimento è inferiore all’1%, 0,91%.

Analisi tecnica e previsioni sul titolo Moncler

Allo stato attuale sul titolo è in corso una proiezione rialzista che ha già raggiunto il suo II° obiettivo di prezzo in area 31,429€. A partire da inizio anno le quotazioni si muovono all’interno del range 29,771€-31,429€. Solo la rottura di uno dei due livelli, quindi, potrebbe dare direzionalità alle quotazioni.

Al rialzo le quotazioni potrebbero raggiungere il III° obiettivo di prezzo in area34,107€. Al rialzo, invece, la discesa potrebbe procedere fino in area 28,75€ dove si decideranno, poi, le sorti di breve periodo.

Moncler: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Le linee tratteggiate rappresentano i livelli di arrivo di un ribasso di brevissimo.

Moncler: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Le linee tratteggiate rappresentano i livelli di arrivo di un ribasso di brevissimo.

 

Clicca qui per leggere le definizioni utilizzate in questo articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te