Moncler: l’inizio 2019 sarà alla riscossa?

Moncler (MON.IT) ha chiuso la seduta del 28 dicembre a 28,93€ in rialzo del 3,14%. Il titolo ha segnato il massimo annuale a 42,55€ la settimana dell’11 giugno e il minimo annuale a 26,07€ la settimana del 17 dicembre.

Il titolo, come altri del settore Salvatore Ferragamo verso ribassi di inizio 2019,  è stato penalizzato durante tutto il corso dell’anno dall’andamento del settore del lusso. Il 2018, quindi, è stato un anno a due facce. Fino a giugno il titolo è salito senza sosta fino a raggiungere il massimo in area 42€ con un rialzo dall’apertura di gennaio di oltre il 60%. Da quel momento in poi, complice la crisi del settore lusso, il titolo ha iniziato una discesa di circa il 40% che lo ha portato a formare il minimo di dicembre. Nonostante tutto, però, Moncler chiude l’anno con un rialzo di circa l’11%. A testimonianza della forza e della bontà del titolo.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Forza e bontà del titolo che, nonostante il tracollo, sono sempre state riconosciute dagli analisti. Il consenso sul titolo, infatti, è OUTPERFORM con un prezzo obiettivo medio pari a 37,3€, rimasto invariato nonostante la discesa. Ciò vuol dire che il titolo sia sottovalutato, secondo la media  degli analisti, del 30% rispetto ai valori attuali.

A sinistra andamento del valore medio del prezzo obiettivo di Moncler secondo il giudizio degli analisti. A destra è riportato il numero di analisti che hanno dato un certo tipo di giudizio e la stima, con anche i valori massimo e minimo, del prezzo obiettivo

A sinistra andamento del valore medio del prezzo obiettivo di Moncler secondo il giudizio degli analisti. A destra è riportato il numero di analisti che hanno dato un certo tipo di giudizio e la stima, con anche i valori massimo e minimo, del prezzo obiettivo

Analisi tecnica e previsioni sul titolo Moncler

Dai minimi di dicembre il titolo ha fatto un notevole scatto al rialzo che lo ha portato a invertire la tendenza al rialzo. In particolare con la seduta del 28 dicembre il titolo ha rotto la fondamentale resistenza in area 28,75€ (I°obiettivo di prezzo). A questo punto sono aperte le porte a una continuazione della salita fino al prossimo obiettivo rialzista in area 31,43€. La massima estensione del rialzo in corso si trova in area 34,1€. I ribassisti potrebbero prendere il sopravvento con chiusure giornaliere inferiori a 28,75€.

Nel lungo periodo la proiezione in corso è ribassista, La chiusura settimanale del 28 dicembre, però, potrebbe aver determinato un’inversione rialzista.La chiusura settimanale, infatti, è stata superiore all’importantissima resistenza in area 28,33€. Qualora questa rottura dovesse essere confermata l’obiettivo del rialzi si trova in area 37€. Solo chiusure settimanali inferiori a 28,33€ metterebbero in crisi lo scenario rialzista.

Da notare come l’obiettivo di lungo e il prezzo medio degli analisti in questo caso coincidono. Nel 2019, quindi, se l’inversione rialzista viene confermata, ci possiamo attendere un ritorno verso area 37€.

Moncler: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Moncler: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Moncler: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Moncler: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te