Molti si spaventano ma ecco come risolvere questo problema comune del forno a microonde

Da quando Percy Lebaron Spencer, nel 1945, ebbe una prima intuizione di quello che è diventato il forno a microonde ne è passato di tempo.

Appena uscì sul mercato non ebbe molto successo, si diffuse solamente in seguito nelle case.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Oggi, utilizzare il microonde è una delle abitudini quotidiane di molte persone. Anche se in molti lo utilizzano solamente per scaldare bevande o cibi già cotti.

Alcune persone pensano ancora che il microonde possa causare malattie, cosa assolutamente falsa. Si consiglia questa lettura per approfondire l’argomento.

Tuttavia, come per tutti gli elettrodomestici, anche il microonde non è immune da problemi di vario genere e malfunzionamenti.

Con l’utilizzo e, a volte, anche da nuovo potrebbe emettere del fumo. La maggior parte di queste problematiche potrà tranquillamente essere risolta senza dover cambiare il microonde. Molti si spaventano ma ecco come risolvere questo problema comune del forno a microonde.

Microonde nuovo

Se a fare fumo è un microonde acquistato di recente e mai utilizzato questo potrebbe essere dovuto a una normale reazione. Infatti, quando si utilizza per la prima volta si andrà ad intaccare lo strato protettivo che viene applicato alla macchina e che evapora per effetto del calore.

Il fumo dovrebbe scomparire circa una decina di minuti dopo l’accensione.

Sporco e grasso

Un altro motivo che potrebbe portare il nostro microonde a fumare è la presenza di residui di cibo al suo interno. Infatti, durante la cottura, alcuni pezzi di cibo possono depositarsi sulle pareti dell’elettrodomestico, questo provocherà dei fumi durante l’utilizzo.

In questo caso sarà sufficiente pulire accuratamente il forno per risolvere il problema.

Si consiglia di scollegare il forno dalla presa elettrica prima di maneggiarlo per la pulizia. Utilizzare un panno asciutto per rimuovere i residui e se si dovessero utilizzare detergenti particolari risciacquare a fondo.

Difetto

Il microonde potrebbe avere alcune parti guaste come il condensatore o la piastra di mica. Infatti, si tratta di elementi che incideranno sulla presenza o meno del fumo.

La piastra di mica è un pezzo rettangolare realizzato in un materiale resistente al calore che, in caso di guasto, dovrà essere sostituita.

La sostituzione dovrà avvenire nel caso in cui la superficie appaia ricoperta di grasso, i lembi scuri o usurati. Ecco, quindi come risolvere questo problema comune del forno a microonde anche se molti si spaventano.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te