Molti si chiedono quale sia la tazzina migliore che permette di gustare un ottimo caffè 

In circolazione si trovano tanti tipi diversi di caffè e allo stesso tempo tanti tipi diversi di tazzine o contenitori in cui berlo. È proprio questa varietà che incuriosisce tanto che molti si chiedono quale sia la tazzina migliore che permette di gustare un ottimo caffè.

Ottenere un buon caffè

Un buon caffè dipende da 3 cose, la miscela, la macchina e la tazza. In genere una buona miscela è composta dall’80% di qualità “arabica” aromatica e delicata, e dal 20% della qualità “robusta” corposa e decisa.

Una macchina per ottenere il meglio dalla miscela deve lavorare a una pressione di 9 bar. Questo vale anche per le macchine “a cialda” diffuse in casa. Anche la tazzina è molto importante e le sue caratteristiche influiscono sul gusto e l’aroma del caffè.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Molti si chiedono quale sia la tazzina migliore che permette di gustare un ottimo caffè

Sul mercato ci sono diversi tipi di tazzine, ma sostanzialmente 3 sono quelle più utilizzate. La tazzina classica in porcellana da bar, la tazzina in vetro e il bicchierino di plastica monouso.

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Psicologia di Oxford ha scoperto che per ben apprezzare un caffè anche il tipo di tazza è importante.

Vetro e porcellana

La migliore tazza in assoluto è risultata quella in vetro e dipende dalla proprietà che ha questo materiale di custodire la temperatura del caffè senza disperderne gli aromi. Come il vetro, così anche la porcellana classica da bar.

La tazza in ceramica

La tazza in ceramica se preriscaldata va bene, anche se non come la porcellana o il vetro.

Una ricerca brasiliana ha mostrato come il colore della tazza ne influenzi il gusto. Se la tazza è di colore verde, il caffè viene percepito come acidulo. Se invece è di colore rosa, sembra dolce e aromatico. Il bianco dona un bel contrasto con il colore del caffè. Come dire che anche l’occhio vuole la sua parte. Gustare il caffè allora è anche un’esperienza soggettiva.

I bicchierini di plastica

È la scelta peggiore perché la plastica assorbe ogni odore e elimina la possibilità di sentire pienamente i profumi di un buon caffè.

Questo confronto potrà essere di aiuto per una migliore esperienza con la bevanda più amata dagli Italiani.

Forse può risultare interessante anche leggere come si conserva meglio il caffè.

Consigliati per te