Molti non sanno che c’è qualcosa nelle nostre case che i gatti non apprezzano e anzi li sconcerta 

I gatti si adattano bene alla vita di casa soprattutto perché a loro basta poco, del cibo un punto di riposo. Eppure nonostante le apparenze molti non sanno che c’è qualcosa nelle nostre case che i gatti non apprezzano e anzi li sconcerta.

Un comportamento strano

I gatti ogni tanto hanno bisogno di uscire, per cui cominciano a miagolare. Allora noi apriamo la porta, lasciamo uscire il micio e ci rimettiamo seduti sulla poltrona.

Passa meno di un minuto ed eccoci di nuovo con il gatto che davanti alla porta di casa ricomincia a miagolare perché vuole rientrare. Questo comportamento ci lascia perplessi sull’effettiva necessità che ha il gatto di uscire se poi rientra così presto.

Una breve perlustrazione

In effetti il gatto ha una necessità di uscire ogni tanto nella giornata perché ha bisogno di fare un’operazione per lui di grande importanza. Quando esce, comincia a strusciarsi e a odorare dei punti che lui conosce.

Strusciandosi rinnova le sue tracce e i suoi odori, e annusando rileva quelle degli altri. Così facendo si fa un’idea di quello che succede con gli altri mici della zona. Una volta terminata l’operazione che dura abbastanza poco, è pronto per rientrare, dandosi a una delle sue attività preferite, il pisolino.

Molti non sanno che c’è qualcosa nelle nostre case che i gatti non apprezzano e anzi li sconcerta

Bisogna dire in difesa dei gatti che in loro resta ancora qualcosa delle antiche abitudini quando erano degli animali liberi e selvatici. Di conseguenza nessun tipo di ostacolo potrebbe frapporsi fra loro e il fatto di uscire per una perlustrazione. In effetti se c’è qualcosa che veramente mette a disagio il gatto in una casa questa è la porta.

Un predatore solitario

È proprio contro il suo istinto di predatore solitario avere questo ostacolo fisico che gli impedisce di uscire. A differenza dei cani che hanno piuttosto la tendenza a vivere e muoversi insieme agli altri simili, il gatto è il classico cacciatore solitario. Come tale è abituato a programmarsi la vita senza che nessun oggetto gli metta ostacoli, nemmeno la porta di casa.

Se perciò vogliamo far felice il nostro gatto, almeno teniamo socchiuse le porte delle stanze, così che quando vuole possa intrufolarsi liberamente.

In questo articolo troviamo la risposta al perché il gatto si struscia contro le nostre gambe.

Consigliati per te