Molti ne soffrono ma pochi sanno che è una patologia e che si può combattere

Molti ne soffrono ma pochi sanno che è una patologia e che si può combattere, ci stiamo riferendo alle meteoropatia, anche detta “mal di tempo”, ossia l’insieme di sintomi, psicologici e fisici, di malessere generalizzato causato dal cambiamento climatico. È paragonabile ad una leggera depressione e si manifesta, per l’appunto, in concomitanza dell’autunno e dell’inverno ma anche a seguito di periodi prolungati di brutto tempo. Può sembrare assurdo ma la meteoropatia influenza davvero l’umore e per alcuni costituisce un vero e proprio problema psicologico. A soffrirne è circa il 25-30% della popolazione mondiale. Molti ne soffrono ma pochi sanno che è una patologia e che si può combattere.

I sintomi principali

I sintomi che accompagnano questo disturbo sono vari e comprendono repentini sbalzi d’umore, nervosismo, tristezza, malessere, stanchezza e irritabilità. Tutti questi fattori spesso spingono chi soffre di meteoropatia a chiudersi in sé stesso e a limitare le occasioni di socializzazione, il che impatta negativamente anche sui rapporti interpersonali. Il tutto potrebbe rivelarsi aggravato dall’emergenza economico sanitaria che stiamo vivendo, nel mondo e in Italia. L’isolamento forzato combinato alla cosiddetta “depressione invernale” può incidere pericolosamente sul senso di apatia che si nutre nei confronti degli altri.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Come combatterla

I disturbi legati al “mal di tempo” sono provati scientificamente. Tuttavia, è anche bene sapere che combattere i sintomi del “mal di tempo” è possibile. Come? Mettendo in pratica dei comportamenti e ricorrendo rimedi naturali che non hanno controindicazioni nel loro utilizzo.

Il primo consiglio è quello di sfruttare al massimo le ore di luce disponibili. Di scegliere un’alternanza sonno-veglia che consenta godere al massimo della luce del sole. Le tisane distensive sono poi molto utili specie se si soffre di eccessiva irritabilità. La melissa, la valeriana ma anche la camomilla e la malva riescono a placare il sistema neurovegetativo e aiutano a gestire al meglio gli sbalzi d’umore.

Si consiglia, poi, di praticare attività sportiva, ma senza eccessi. Meglio scegliere uno sport che sia d’aiuto nel combattere lo stress come lo yoga o il pilates.

Infine, bisogna cogliere ogni occasione disponibile per prendersi cura di sé e coccolarsi, così da ridurre il senso di malessere generalizzato. Può aiutare fare un bagno caldo di tanto in tanto, ma anche sedersi al sole a leggere sorseggiando una cioccolata calda.

Abbiamo cercato di fornire informazioni utili sul tema della meteoropatia una patologia che molti soffrono ma pochi sanno che è una patologia e che si può combattere.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te