Molti la usano per togliere le macchie dai tappeti senza sapere che è uno dei rimedi peggiori perché potrebbe allargarle

Per scaldare l’atmosfera del proprio salotto non c’è nulla di meglio che un buon tappeto. Spesso costosi, i tappeti sono una spesa che vale la pena fare, perché danno stile alla casa e durano a lungo.

Ovviamente, proprio per questo motivo bisogna fare molta attenzione a mantenerli puliti e a non rovinarli.

Uno dei rischi maggiori è rovesciarci sopra qualcosa, causando delle macchie che potrebbero venir via molto difficilmente. Quando questo accade, molte persone commettono un grave errore, usando un metodo che in realtà potrebbe allargare le macchie invece che eliminarle. Vediamo di cosa si tratta e come, invece, sarebbe meglio agire.

Molti la usano per togliere le macchie dai tappeti senza sapere che è uno dei rimedi peggiori perché potrebbe allargarle

Quando si macchia qualcosa, è risaputo che sarebbe opportuno agire subito prima che la macchia si secchi e venga assorbita dalle fibre.

In automatico, tuttavia, la prima soluzione che potrebbe venire in mente per risolvere il problema nell’immediato è l’acqua. Molti la usano per togliere le macchie dai tappeti senza sapere che è uno dei rimedi peggiori perché potrebbe allargarle.

Usare l’acqua per togliere le macchie è proprio uno degli errori da non fare. Infatti, si potrebbe ottenere l’effetto opposto e, dopo poco tempo, vedere una macchia ancora più larga. La soluzione è, invece, assorbire immediatamente la macchia stessa in modo da evitare che le fibre la assorbano.

Utilissimo a questo proposito è il talco mentolato, da cospargere sulla macchia e lasciar agire per qualche minuto, finché non la assorbe. Se necessario, aggiungere altro talco e tamponare con carta assorbente o un panno pulito, evitando di strofinare.

Come eliminare i residui di una macchia dal tappeto senza rovinarlo

Dopo aver tamponato la macchia, usare una spazzola morbida per togliere ogni residuo. A questo punto si può passare al lavaggio, nel caso in cui non sia venuta via completamente.

Per eliminare i residui di una macchia dal tappeto senza rovinarlo, attenzione a scegliere prodotti adeguati al lavaggio. Si possono usare sia degli shampoo specifici per tappeti, sia ingredienti naturali poco aggressivi.

Tra questi c’è il sapone di Marsiglia, un portento per le pulizie di casa. Efficace per specchi puliti e senza aloni in 5 minuti, è ottimo anche per togliere le macchie di vino dal muro senza rovinare la pittura.

Per pulire il tappeto, diluire il sapone di Marsiglia in acqua tiepida, poi usarlo per tamponare l’area macchiata, sciacquare con cura e lasciar asciugare.

Evitare di usare l’acqua calda, soprattutto nel caso di macchie come quelle di cioccolato, che rischierebbero di fissarsi ancora di più sulle fibre.

Lettura consigliata

Non solo aceto bianco e bicarbonato per eliminare la ruggine dal metallo basta una fetta di questo ingrediente davvero comune

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te