Molti la buttano senza sapere che è utilissima per assorbire l’umidità ed eliminare la puzza di cane e gatto

Durante questo periodo invernale molti di noi stanno affrontando il problema dell’umidità in casa, che oltre ad essere fastidioso non è neanche salutare.

L’umidità con il tempo può anche causare lo sviluppo della muffa e in questo caso sarà necessario trovare una soluzione il prima possibile.

Molti non sanno però che oltre all’utilizzo di prodotti chimici, per rimuovere la muffa delle pareti potrebbero esserci d’aiuto dei prodotti naturali di uso comune.

Inoltre, chi ha animali domestici in casa si trova costantemente ad occuparsi di limitare il loro odore o quello della lettiera, che sembra non andare mai via.

Molti la buttano senza sapere che è utilissima per assorbire l’umidità ed eliminare la puzza di cane e gatto

Spesso, nella quotidianità, tendiamo a gettare diversi oggetti che abbiamo in casa pensando di non poterli riutilizzare.

Per esempio, anche solo i tappi di sughero che rimuoviamo dalle bottiglie di vino e spumante possono essere riutilizzati per casa e giardino.

Così come la cenere che otteniamo quotidianamente dal camino, soprattutto in questa stagione fredda.

Nel momento in cui la combustione della legna sarà terminata, rimarrà la cenere, che generalmente tendiamo a gettare nella spazzatura. Molti infatti la buttano senza sapere che è utilissima per assorbire l’umidità ed eliminare la puzza di cane e gatto, neutralizzando i cattivi odori.

Potremmo utilizzarla, per esempio, nell’armadio, ponendola in un vassoio o in un calzino chiuso per non rischiare di macchiare i vestiti.

Potrebbe anche essere utile mettere la cenere in un contenitore all’interno di una stanza che odora particolarmente di muffa.

La cenere dovrebbe assorbire l’umidità, ma ovviamente sarà soltanto una soluzione provvisoria finché risolveremo definitivamente il problema.

Se abbiamo degli animali in casa, come gatti e cani, la cenere sarà un’ottima alleata per eliminare gli odori sgradevoli che emanano.

Non dovremo far altro che strofinare una piccola manciata di cenere in una parte nascosta della cuccia del nostro fido. Potremo anche versarne una piccola parte nella lettiera del gatto, si rivelerà un’ottima soluzione per scacciare i cattivi odori di feci e urina.

Informazioni utili

Molti non lo sanno, ma per smaltire la cenere dovremmo raccoglierla all’interno di sacchetti biodegradabili che poi getteremo nell’umido.

Ovviamente sarà necessario attendere che sia completamente fredda, prima di riporla negli appositi sacchi.

Ad ogni modo, se avessimo dei dubbi in merito, sarebbe meglio controllare le regole di smaltimento della cenere del nostro Comune di residenza.

Lettura consigliata

Non solo fondi di caffè per pulire il camino velocemente, basta quest’oggetto di uso comune che spesso utilizziamo in cucina

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te