Molti conoscono il polpo alla luciana ma ecco come cucinare i moscardini con la pasta al pomodoro per un primo piatto bomba

La cucina è ricca di ricette che ogni famiglia tramanda di generazione in generazione. Fra queste spopola certamente anche il famoso “polpo alla luciana”, un secondo piatto che in molti preparano per soddisfare il gusto di tutta la famiglia. Con un po’ di fantasia, però, è possibile trasformare in un primo anche questo secondo piatto della tradizione.

La ricetta è una vera meraviglia al palato e lo è ancor di più per la vista, perché il condimento della pasta sarà davvero cremosissimo. Sicuramente in molti conoscono il polpo alla luciana ma ecco come cucinare i moscardini con la pasta al pomodoro per un primo piatto bomba indimenticabile. Oltre al pesce, al sugo e alle olive taggiasche, basteranno davvero pochi altri ingredienti.

La lista della spesa per questa rivisitazione della tradizione (per 4 persone)

  • 300 grammi di linguine;
  • un chilogrammo di moscardini;
  • 700 grammi di pomodori pelati;
  • una manciata di olive taggiasche;
  • peperoncino a piacere;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • mezzo calice di vino bianco;
  • una manciata di capperi sotto sale;
  • olio d’oliva q.b.;
  • prezzemolo q.b.;
  • sale e pepe a piacere.

I primi passaggi per preparare quest’ottimo sugo di pesce

Occorrerà iniziare lavando e pulendo accuratamente i moscardini. Poi, soffriggere aglio, olio e peperoncino in un tegame sufficientemente capiente. Solo quando l’aglio inizierà a dorare, è possibile aggiungere i moscardini tutti d’un colpo. Fare rosolare i molluschi per alcuni minuti e, solo dopo, sfumare con il mezzo calice di vino bianco.

Bisognerà attendere che tutto l’alcol del vino sia perfettamente evaporato per non correre il rischio di avvertire una certa acidità nel piatto.

Quindi aggiungere i pomodori pelati e il pepe per ottenere un saporitissimo sugo di pesce e lasciare cuocere per una trentina di minuti a fuoco dolce.

In molti conoscono il polpo alla luciana ma ecco come cucinare i moscardini con la pasta al pomodoro per un primo piatto bomba

Sarà fondamentale mescolare di tanto in tanto il sugo, per evitare che il pesce possa bruciare. Dopo i 30 minuti di cottura, aggiungere anche le olive taggiasche e qualche cappero ben ripulito dal sale.

Lasciar cuocere altri 10 minuti e salare leggermente il sugo. Bisognerà tenere conto che i capperi, le olive e il pesce daranno una naturale sapidità al sugo, per cui occorre non abbondare con il sale.

Cuocere la pasta in acqua salata e scolarla 2 o 3 minuti prima del termine della cottura. Terminare la cottura delle linguine direttamente in padella, aggiungendo una manciata di prezzemolo fresco tritato.

Approfondimento

Un’incredibile delizia questi fumanti calzoni ripieni di mortadella e pistacchio che finiscono all’istante

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te