Molti buttano via vecchie cinture ma possiamo riciclarle in questi semplici e pratici modi

Arriva, come tutti gli anni, il temuto cambio stagione. Un momento per molti faticoso dove dobbiamo smontare armadi e cassetti. Spesso, troviamo nascosti e conservati oggetti e accessori dimenticati, che non vorremmo mai gettare via. Ricordi del passato o più recenti che rievocano un periodo o un istante speciale.

A volte sono cose che possiamo tranquillamente riutilizzare nella vita di tutti i giorni, come orecchini o bracciali, altre volte sono oggetti consumati e inutilizzabili. Ma non dobbiamo rinunciare a usarli, perché in questi casi il riciclo creativo può risolvere il problema. Dare nuova vita a cose ormai logore è possibile, usando un poco di fantasia.

Pensiamo a tutte quelle cinture abbandonate in qualche angolo di casa, perché rovinate o fuori moda. Basterà recuperarle, mettendo in partica qualche originale idea.

Molti buttano via vecchie cinture ma possiamo riciclarle in questi semplici e pratici modi

La prima idea funzionale e molto utile in casa, riguarda l’ordine delle riviste. Le troviamo sparse per casa senza un criterio e magari quando le cerchiamo non sappiamo che fine hanno fatto. Potremmo semplicemente legarle con le vecchie cinture e posizionare accanto la nostra poltrona preferita.

Ma se abbiamo del tempo in più, usiamo una base in compensato, o legno, e attacchiamo con colla o viti 4 ruote agli angoli. Basterà legare i giornali con le cinture alla base. In questo modo sarà facile spostare il portariviste dove vogliamo e, all’occorrenza, poggiare anche una bella pianta per nascondere il vero utilizzo.

Le cinture potrebbero diventare cerchietti per capelli personalizzati, abbelliti con perline, nastri o brillantini. Tagliamo la cintura alle estremità, dove si trovano fibbia e buchi, e incolliamo con una buona colla un elastico resistente. Sarà pronto in pochi minuti e potremo indossarlo appena la colla sarà asciutta.

Quante volte ci siamo ripromessi di acquistare dei manici per alcuni cassetti o mobili che non li posseggono. Non ci sarà bisogno di spendere un euro. Basterà tagliare la cinta della lunghezza che vogliamo, poi fare 2 buchi all’estremità e fissarli, con delle viti o bulloni stilizzati, al cassetto. Se vogliamo dare un ulteriore tocco di originalità, coloriamo il tessuto con vernice spray.

2 idee eccentriche

Ma le cinture sono perfette anche per sostituire tracolle rotte o rovinate di borse. Possiamo creare un manico più lungo o più corto a nostro piacimento. Tagliamole a metà e cuciamo le estremità direttamente sulla borsa che vogliamo recuperare, con la cinghia regoliamo la lunghezza.

Per realizzare uno zerbino, priviamo le cinture di pelle dalle fibbie, lasciamole lunghe o tagliamole in due e disponiamole, con la colla adatta, sopra un vecchio tappeto di tessuto, l’effetto sarà strepitoso. Perciò, come abbiamo visto, molti buttano via vecchie cinture ma possiamo riciclarle in questi semplici e pratici modi.

Approfondimento

Per non gettare via le retine di frutta e verdura ecco 6 idee geniali e fantasiose.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te