Modi efficaci per eliminare la fastidiosa puzza di piedi

Inutile nasconderlo: con il caldo o con l’attività fisica anche i nostri piedi sudano di più e l’odore diventa più intenso e, a volte, insopportabile.

Nel caso in cui non derivi da causa specifiche, come ad esempio la bromidrosi plantare, questo problema può essere risolto mettendo in pratica alcuni modi efficaci per eliminare la fastidiosa puzza di piedi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Conoscere i tessuti è importante 

Innanzitutto bisogna lavare i piedi sfregando soprattutto la pianta del piede poiché è in questa zona che si vanno a depositare la maggior parte delle cellule morte. Non bisogna, poi, dimenticarsi di pulire tra le dita e tenere le unghie corte. Infatti, il cattivo odore non dipende soltanto dalla pelle, ma anche dai detriti che si depositano al di sotto delle unghie.

Inoltre bisogna fare attenzione alla tipologia di calze che si utilizzano. Da evitare assolutamente sono le calze che hanno una maggiore componente di poliestere o nylon, poiché non solo non fanno traspirare il piede ma, creano un vero e proprio “effetto serra” favorendo un odore poco gradevole.

Pediluvi e rimedi della nonna

Appurate le tecniche di lavaggio e le scelte delle calze migliori per i piedi, tra i vari modi efficaci per eliminare la fastidiosa puzza di piedi rientrano anche i pediluvi. Che siano a base di bicarbonato, di salvia o zenzero potrà apportare benefici sia per prevenire il cattivo odore sia per disinfettare il piede. Basterà sciogliere l’ingrediente in due litri di acqua calda e tenere a mollo i piedi per almeno mezzora.

Se si desidera inoltre avere un effetto defaticante per i piedi, si può aggiungere anche un po’ di sale.

A tal proposito, il bicarbonato, così come il borotalco, può essere inserito in piccole quantità all’interno delle scarpe così da disinfettare la calzatura e ottenere il risultato sperato.

Il risparmio non sempre è sinonimo di convenienza 

Per avere piedi profumati è opportuno valutare bene la scelta delle scarpe e delle solette da riporre al loro interno.

Un detto siciliano recita così: “quanto spendi, mangi”. E, in effetti, è proprio vero. Si può risparmiare su tante cose, ma non su tutto e non sulle scarpe. Una scarpa, infatti, non deve essere acquistata soltanto per via della moda o perché incontra il gusto personale. Bisogna leggere attentamente le indicazioni e comprendere se la manifattura della sua parte interna sia di buona qualità, onde ritrovarsi con piedi che scottano durante la giornata e con il timore di togliere le scarpe se si è in compagnia di persone.

Infine bisogna sempre andare a fondo del problema. Nel caso in cui si siano messi a punto tutti questi dettagli occorrerà considerare l’ipotesi che l’insopportabile odore possa derivare da micosi o funghi. In quel caso sarà opportuno rivolgersi al proprio farmacista o al proprio medico che saprà consigliare il rimedio più adatto alla tipologia di disturbo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te