Mix di cereali bio ritirato a scopo precauzionale dal commercio perché contenente una sostanza potenzialmente cancerogena oltre i limiti 

Un nuovo richiamo di allerta alimentare pubblicato dal Ministero della Salute in data 28 aprile 2021. Il richiamo interessa un mix di cereali bio ritirato a scopo precauzionale dal commercio perché contenente una sostanza potenzialmente cancerogena oltre i limiti. Si tratta di un lotto di Bio Muesli da 750 grammi mix di 5 cereali. Il prodotto è commercializzato dalla ditta Aldi S.r.l. a marchio Natur aktiv. Inoltre, sempre il 28 aprile 2021 il Ministero della Salute ha pubblicato una nuova allerta alimentare sul ritiro immediato dei semi di sesamo nero.

Mix di cereali bio ritirato a scopo precauzionale dal commercio perché contenente una sostanza potenzialmente cancerogena oltre i limiti

Il richiamo riguarda le confezioni di Bio Muesli da 750 grammi – mix di 5 cereali. Il prodotto è realizzato nello stabilimento di: DE-VAU-GE Gesundkostwerk De. GmbH, presso Lüner Rennbahn 18 21339 Lüneburg, Germania.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il lotto di produzione è: TMC 26.08.2021, la scadenza o termine minimo di conservazione è il 26 agosto 2021.

Le motivazioni del richiamo, come si legge nel comunicato del Ministero della Salute, sono precauzionali per possibile presenza di ossido di etilene oltre i limiti di legge. A scopo precauzionale si consiglia di non consumare il prodotto sopra indicato e di restituire la confezione al punto vendita di acquisto.

In questi casi il consumatore ha diritto al rimborso della somma pagata anche senza esibizione dello scontrino di acquisto. È possibile anche la sostituzione con una nuova confezione.

L’ossido di etilene è un pesticida

L’ossido di etilene è utilizzato nel comparto alimentare per la sua azione disinfettante e la prevenzione di eventuali muffe.  L’uso di ossido di etilene è vietato in Europa dal 1991, ma è largamente impiegato in altri Paesi del mondo. Come, ad esempio, in India da dove provengono alcuni semi di sesamo utilizzati in Europa per la produzioni di diversi prodotti.

Negli ultimi anni, il Ministero della Salute ha richiamato moltissimi  prodotti per  superamento dei limiti di legge dell’ ossido di etilene. La provenienza non è solo dell’India, ma anche dalla Giordania, Vietnam, Etiopia, Bolivia, eccetera.

L’ossido di etilene è classificato come una sostanza potenzialmente cancerogena per l’essere umano (direttiva UE 1272/2008/CE).

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te