Minimo sforzo e massima resa con queste piante perfette per chi non ha il pollice verde

Questo articolo è adatto a tutti ma è perfetto per chi non riesce a far sopravvivere neanche una pianta grassa. Neanche un cactus. Chi si ritrova in questa categoria, dovrebbe proprio continuare a leggere.

Spesso ci sono persone che curano minuziosamente il proprio spazio verde, comprano i prodotti migliori, eppure non ottengono i risultati sperati e le piante muoiono inesorabilmente. Altre persone, invece, senza neanche applicarsi troppo, hanno delle piante stupende, rigogliose, cariche di fiori di cui non si conosceva neanche l’esistenza. La bella notizia è che non bisogna disperare e che c’è davvero speranza per tutti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Esistono degli esemplari di piante stupendi e perfetti anche per chi non è proprio un asso nella coltivazione. Minimo sforzo e massima resa con queste piante perfette per chi non ha il pollice verde. Vediamole insieme.

Spatifillo

Lo spatifillo è una pianta davvero facilissima da curare. Ha un effetto benefico sulla purificazione dell’aria di casa. Inoltre, le sue foglie verdi e i fiori bianchi formano una decorazione elegante e minimal, perfetta per ogni casa.

A questa pianta basterà ricevere la giusta quantità di luce (non raggi diretti) e di acqua. Infatti, il terreno dello spatifillo, deve rimanere sempre umido ma mai intriso d’acqua. Anche le foglie devono essere vaporizzate e, quando necessario, spolverate.

Lo spatifillo può abbellire ogni parte della casa e vivrà a lungo! Basterà mantenere nell’ambiente una temperatura mai inferiore ai 15 gradi (lo spatifillo odia gli sbalzi termici) e il gioco è fatto!

Edera

È una pianta molto decorativa, adatta per gli esterni, ma anche per gli interni. Chissà quante volte abbiamo visto intere pareti ricoperte dal verde brillante di questa pianta.

L’edera, infatti, ha una crescita molto rapida, quasi indipendente, che la rende davvero molto facile da curare. Si adatta facilmente a qualsiasi clima, non ha bisogno di particolari tecniche di irrigazione (l’importante è tenere il terreno sempre umido), ma necessita di una potatura precisa e regolare. “Spuntare” i rami e le parti secche, le permetterà di rinforzarsi e di svilupparsi al meglio.

Narciso

L’ultima pianta che consigliamo a chi non ha il pollice verde è il narciso. I suoi bellissimi fiori color crema e gialli, sono perfetti per decorare giardini e terrazzi, e sono anche molto facili da curare.

È una pianta che resiste al freddo senza particolari problemi, ma è meglio tenerla al riparo nei periodi di piogge ripetute e continuative. Ama molto il caldo e deve essere innaffiato regolarmente, poiché è importante mantenere il terreno del narciso sempre umido.

Insomma, curare queste piante è davvero semplicissimo. Ecco spiegato il motivo per cui sono garantiti minimo sforzo e massima resa con queste piante perfette per chi non ha il pollice verde.

Per un altro trucco su come far vivere al meglio le proprie piante e renderle spettacolari, consigliamo di leggere questo articolo.

Consigliati per te