Mica cannelloni o pasta al forno, ecco il primo appetitoso e veloce con il cavolfiore da provare subito

Per fare un figurone tutti pensiamo subito a piatti elaborati e a lunghe preparazioni. Questi portano a stati di stress e ritardi nella tabella di marcia. Ma chi dice che non sia possibile fare bella figura in cucina anche con ricette più veloci e sbrigative?

Il piatto per stupire tutti in modo abbastanza veloce sicuramente esiste. Non sono mica cannelloni o pasta al forno, ecco il primo appetitoso e veloce con il cavolfiore da provare subito per sbalordire tutti gli ospiti.

Tra gli ingredienti anche pancetta e un’aggiunta davvero speciale per dare tanta cremosità al piatto. Scopriamo subito di cosa si tratta.

Non buttiamo via il cavolfiore viola

Tutti conoscono il cavolfiore per il suo aspetto bianco simile a ovatta e per le foglie verdi scure. A moltissimi, però, capita di coltivare da sé il proprio cavolfiore e vederlo diventare viola. Non si tratta di patologie della pianta o di chissà quale problema fungino.

Semplicemente, tutto questo è dovuto all’antocianina, un pigmento che si scioglie in acqua ed è innocuo. Non buttiamo via il cavolfiore viola, semplicemente perché è perfetto per questa ricetta. Il colore viola, infatti, conferirà alla pasta un aspetto davvero sfiziosissimo.

Ingredienti per la pasta con il cavolfiore, la pancetta e la scamorza (per 4 persone)

  • 300 grammi di pasta del formato preferito;
  • 600 grammi di cavolfiore;
  • 160 grammi di pancetta;
  • 120 grammi di scamorza affumicata;
  • qualche carota;
  • qualche patata;
  • mezza cipolla;
  • sedano q.b.;
  • sale e pepe q.b.;
  • acqua per il brodo q.b.;
  • olio d’oliva q.b.

Mica cannelloni o pasta al forno, ecco il primo appetitoso e veloce con il cavolfiore da provare subito

Bisognerà iniziare dalla preparazione del brodo, con acqua, sale, olio, carote, patate, sedano e cipolla. Far bollire per circa 25 minuti.

Poi, tagliare la pancetta in piccole strisce e cuocere in padella fino a doratura completa. Eliminare la pancetta dalla padella e metterla da parte. Ora, aggiungere le cime di cavolfiore viola pulito nella stessa padella insieme a un po’ di olio e di aglio. Cuocere aggiungendo qualche mestolo di brodo di tanto in tanto e coprire con il coperchio, salando e pepando.

Nel frattempo, cuocere anche la pasta in acqua salata. Eliminare l’aglio e frullare il cavolfiore con un minipimer. Aggiungere la pasta qualche minuto prima del termine della cottura e la scamorza e, poi, la pancetta.

Approfondimento

Tutti ameranno il cavolfiore al forno o in padella grazie a questi trucchetti per cucinarlo in modo facile e saporito.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te